Go to Top

Supporters Trust – cosa sono e cosa non sono

di Evelina Pecciarini – collaboratrice italiana di Supporters Direct
(tratto da http://www.slideshare.net/SupportersTrustItaliani)

I Supporters Trust sono:

Democratici – Il Direttivo che gestisce l’organizzazione deve essere democratico,  scelto tramite regolari elezioni. Deve incontrarsi periodicamente  e comunicare con i membri dell’associazione.

“Amici critici” – L’organizzazione dovrebbe evitare dichiarazioni ed iniziative istintive,  ed il semplice essere all’opposizione. Quando il club sta facendo bene, non dovrebbe avere problemi ad ammetterlo. Quando sta facendo male, allo stesso modo, dovrebbe farlo notare, ma in modo costruttivo, cercando di offrire soluzioni e non di criticare soltanto.

Obiettivo proprietà – I Trust vogliono avere la proprietà della più grande quota del club che risultati fattibile e dovrebbero cercare di estenderla al massimo che sia ragionevole perseguire in ogni dato momento. Vogliono cementare i loro diritti nel tessuto del club tramite la partecipazione alla sua proprietà legale.

Obiettivo coinvolgimento – I Trust vogliono essere coinvolti ai massimi livelli nelle vicende del club. Questo non significa che non si interessano questioni più banali, ma dovrebbero comunque sempre  sottolineare che la loro è una visione tanto strategica quanto contingente.

Formalizzati – I Trust vogliono costruire relazioni e capiscono il valore di buoni contatti personali, ma si augurano di cementare il loro coinvolgimento nelle strutture formali del club, riconoscendo che una partecipazione basata solo sui buoni rapporti con gli attuali dirigenti del club sarebbe vulnerabile perché legata solo alla loro permanenza all’interno del sodalizio.

Non profit – Nessuna delle persone coinvolte guadagna finanziariamente dalla propria partecipazione al Trust;  il loro coinvolgimento dipende dal loro impegno rispetto ai valori alla base dell’organizzazione e  non dal guadagno personale.

Inclusivi – Chiunque può diventare membro del Trust, basta che sia tifoso della squadra e condivida i valori su cui si basa l’organizzazione. I trust sono contrati a settarismo, razzismo, xenofobia e ogni altra forma di discriminazione.

Sostenibili – La visione alla base dei Supporters Trust è di medio-lungo periodo. La loro attenzione è rivolta a come il club può essere gestito in futuro e a come migliorarlo.

I Supporters Trust non sono:

Gruppi di protesta su una singola questione – Anche se i Trust possono prendere posizione in merito ai problemi che sorgono, lo fanno sempre in relazione ad una loro visione più ampia. Se un gruppo vuole, per esempio, la testa dell’attuale Presidente, una volta raggiunto l’obiettivo, perde slancio e svanisce. Inoltre, questioni del genere tendono a polarizzare tanto quanto uniscono.

Comitati di raccolta fondi – I Trust raccolgono fondi per le loro attività, ed in particolare per finanziare l’acquisto di quote, ma non regalano semplicemente soldi al club. Si assicurano invece di avere qualcosa in cambio, oltre alla bontà di aver aiutato finanziariamente la loro squadra.

, , , ,