Go to Top

Perché i supporters sono importanti per migliorare la governance nel calcio

Supporters-Direct-Europe-Position-paperSupporters Direct Europe ha pubblicato un position paper con l’obiettivo di fornire evidenza di come il coinvolgimento dei supporters e la loro partecipazione nella proprietà delle società sportive può contribuire a migliorare il calcio europeo.

Supporters Direct Europe assiste i supporters di società di calcio per ottenere un coinvolgimento formalizzato nei processi decisionali delle rispettive società e associazioni sportive; inoltre, promuove la partecipazione dei supporters nella proprietà delle società di calcio. Supporters Direct Europe, inoltre, fornisce consulenza alle società sportive in materia di struttura proprietaria e di governance e collabora con la UEFA, le federazioni calcistiche, le leghe, i governi nazionali e le istituzioni Europee.

La versione integrale del Position Paper di Supporters Direct Europe è disponibile in lingua inglese, francese e tedesca su www.supporters-direct.coop. In questo articolo ci limitiamo a riportare alcune “raccomandazioni” estratte dal documento che a breve potrà essere consultato anche in italiano.

1. Migliorare la governance nel calcio europeo

4. Migliorare le operazioni di trasferimento dei calciatori

SD Europe ritiene che il coinvolgimento dei supporters e la proprietà delle società sportive da parte delle comunità locali (community ownership) possano essere elementi vitali nello stabilire una buona governance nelle società sportive, a livello nazionale ed europeo.Supporters Direct Europe raccomanda:

  • Le istituzioni Europee stabiliscano linee guida in materia di buona governance e prevedano che i finanziamenti futuri siano condizionati alla attuazione di quanto contenuto nelle linee guida.
  • Il sistema di licenze e di regole di financial fair play siano estese a tutte le leghe.
  • Il coinvolgimento formalizzato dei supporters sia realizzato in tutte le società e associazioni sportive.
  • Una quota dei ricavi generati dall’industria del calcio, come anche i fondi pubblici dell’Unione Europea e degli Stati Membri, siano condizionati all’attuazione di criteri di coinvolgimento dei supporters.
Sono state identificate una varietà di pratiche scorrette e di minacce esterne in relazione alle operazioni di trasferimento e alla proprietà dei diritti economici sui calciatori da parte di soggetti terzi (la c.d. third party ownership o TPO).Supporters Direct Europe raccomanda:

  • Incrementare la trasparenza delle operazioni di trasferimento, se necessario adottando nuove regole.
  • La TPO deve essere proibita e la disciplina degli agenti sportivi deve essere applicata in maniera più attiva.

 2. Migliorare la sostenibilità finanziaria

 5. Migliorare la lotta contro le combine

Il calcio europeo risente di storici livelli di indebitamento, di società sportive che vivono oltre i propri mezzi, di società sportive insolventi,fattori questi che sviliscono il valore sociale dello sport.

Supporters Direct Europe raccomanda:

  • Le regole in materia di financial fair play devono disciplinare tutte le società sportive professionistiche e dovrebbero essere supervisionate da strutture decisionali maggiormente inclusive e responsabili.
  • La community ownership deve essere incoraggiata tramite misure finanziarie preferenziali.
  • Le autorità calcistiche devono distribuire i ricavi collettivi in maniera maggiormente equa e utilizzare tali ricavi per incentivare politiche di sostenibilità finanziaria delle società sportive e di buona governance.
Le combine distorcono le competizione e minacciano l’etica e i valori fondamentali dello sport.Supporters Direct Europe raccomanda:

  • I supporters devono avere un ruolo attivo nella prevenzione delle combine, incluso attraverso la diffusione di informazioni, un incremento della consapevolezza del fenomeno tra i supporters e l’educazione.
  • Migliorare la governance delle società sportive attraverso il coinvolgimento dei supporters anche nel capitale sociale, migliorare il coordinamento tra gli stakeholders, al fine di ridurre il rischio di combine.

3. Migliorare la funzione sociale dello sport

6. Ridurre la discriminazione e la violenza

Il coinvolgimento dei supporters e la struttura proprietaria può giocare un ruolo particolarmente importante nel diffondere il valore sociale dello sport in Europa, ivi incluso incoraggiando la democrazia e la cittadinanza attiva, estendendo il volontariato e migliorando la coesione sociale.

Supporters Direct Europe raccomanda che le istituzioni Europee, gli Stati Membri e le istituzioni calcistiche:

  • Assistano SD Europe nell’affrontare gli ostacoli all’accesso alla proprietà delle società sportive e al coinvolgimento dei supporters, con l’obiettivo di promuovere la democrazia e la cittadinanza attiva.
  • Finanzino il volontariato e il coinvolgimento della comunità di riferimento da parte dei supporters per promuovere la cittadinanza attiva, gli sport di base e la coesione sociale.
Le organizzazioni dei supporters di calcio sono state storicamente all’avanguardia nelle campagne contro la discriminazione e la violenza e tale aspetto deve continuare a rimanere.Supporters Direct Europe raccomanda:

  • Le istituzioni devono lavorare in maniera più prossima con i gruppi di tifosi e supportare le seguenti organizzazioni: “Football Supporters Europe (FSE)”, “FARE network” e il “Centre for Access to Football in Europe (CAFE)”.
  • Aumentare la proprietà dei supporters nelle società di calcio per inculcare responsabilità e rafforzare la disciplina.
  • La UEFA deve estendere il proprio lavoro nell’affrontare la discriminazione e nel rafforzare le sanzioni contro il razzismo.

Ricordiamo inoltre che sabato 2 marzo, l’associazione di promozione sociale Fondazione Taras 706 a.C. ed altrisupporters italiani si riuniranno a Roma, insieme a rappresentanti del calcio italiano, Supporters Direct Europe (SD Europe), Federación de Accionistas y Socios del Fútbol Español (FASFE, Spagna), Unsere Kurve (Germania) e alla Commissione Europea, per discutere di come riportare i supporters al centro del gioco del calcio. L’evento, intitolato “Il cuore del gioco”, si svolgerà al Radisson Blu es. Hotel (via Filippo Turati, 171) dalle ore 9:30, col patrocinio della Commissione Europea, nell’ambito delle Azioni Preparatorie nel Settore dello Sport. Clicca qui per i dettagli.

Clicca qui per scaricare l’estratto del Position Paper di Supporters Direct.

 

 

Admin

About

La redazione di fondazionetaras.it è formata da volontari, non professionisti, che si dedicano al progetto Fondazione Taras con passione, spirito di servizio, amore e la giusta dose di follia.