Go to Top

Match Program | Taranto-Francavilla

Clicca  qui  per scaricare il match program in versione completa


PREVIEW

Prosegue l’idiosincrasia alla vittoria del Taranto di mister Panarelli, chiamato a fare bottino pieno contro il Francavilla per interrompere una striscia di quattro turni senza successi. La grandissima prestazione di Fasano, su un campo ridotto a fanghiglia, ha portato in cascina appena un punto: è un periodo in cui la gran mole di gioco e di susseguenti occasioni non basta ai rossoblù per vincere, complici disattenzioni difensive, errori sotto porta, giornate di grazia dei portieri avversari. Non sarà facile contro i sinnici di Ranko Lazic, in perfetta media nelle ultime quattro gare: 8 i punti raccolti nella striscia, con due successi esterni e due pari al “Fittipaldi”. Francavilla a ridosso dei playoff (-2) e a debita distanza dai playout (+5): 18 i punti, con 4 affermazioni, 6 pari e 2 stop, 9 i gol fatti e appena 8, secondo dato del girone e ottavo dell’intera D, quelli subiti. Bottino di punti equamente ripartito tra casa e trasferta (9): stesso ruolino (2 successi, 3 pari e 1 ko), con miglior score di reti lontano dal Sinni (5-3 contro 4-5). In trasferta, l’ultimo successo è giunto a Sorrento nel viaggio più recente (2-1 alla 11ª giornata), l’ultimo pari ad Altamura (1-1 alla 6ª), l’ultimo e unico ko a Nardò (8ª), 1-0 per i locali, il 4 novembre.

Il punto con la Gelbison fissa a quota 11 il Taranto formato “Iacovone” dopo 6 gare: un bottino non eccezionale, sotto i due punti di media a partita, che vale la quart’ultima prestazione della storia in D dei rossoblù, davanti alle stagioni 1997-98 (10), 1998-99 (9) e 2012-13 (8). Nel ruolino interno tre vittorie, due pari e una sconfitta, con 12 gol fatti e ben 7 subiti: occorre ritrovare il successo per non accumulare ulteriore ritardo dal vertice. Nell’impianto del rione Salinella, l’ultima vittoria è stata il 3-0 sul Gravina della 9ª giornata, l’ultimo pari il già menzionato 1-1 con la Gelbison (11ª), l’ultima e unica sconfitta l’1-3 con la Fidelis Andria, su un campo fortemente condizionato dalla pioggia, alla 7ª.

I PRECEDENTI IN CAMPIONATO

Undicesimo incontro tra rossoblù sinnici e ionici, una sfida consumata in tempi recenti e solo in serie D: sei i successi del Taranto a fronte di due pareggi e altrettante vittorie francavillesi, con uno score di reti di 21-12. Pugliesi in lieve vantaggio al “Fittipaldi”, due affermazioni a una, con due pareggi (9 gol a 6), e in maniera più consistente allo “Iacovone”, con quattro vittorie a una, nessun segno X, 12 reti a 6. A Taranto, l’ultimo successo dei padroni di casa è giunto nell’incrocio più recente, 3-1 il 25 febbraio, mentre l’unico blitz lucano è datato dicembre 2015 (2-1). Classifica marcatori della sfida comandata da due ex tarantini, Molinari e Genchi, a quota 4 reti: segue a 2 il trio composto da Aleksic, pro Francavilla ma doppio ex, Prosperi e D’Agostino, con una doppietta a testa. Tra gli altri cannonieri c’è Cristiano Ancora, a segno al “Fittipaldi” nel 2-0 per il Taranto della scorsa stagione da fresco ex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.