Go to Top

Tritons Taranto: alla ricerca del diamante

Il nostro viaggio attraverso le realtà sportive tarantine prosegue con il racconto dell’attività dei Tritons, società di baseball e softball che festeggia i dieci anni di attività. Antonio Maggio, presidente del sodalizio, ci ha parlato delle gesta, dei risultati e delle difficoltà di questa realtà sportiva, ormai consolidata.

► Chi sei

Sono Antonio Maggio, nato a Taranto il 4 luglio 1980. Vivo a Taranto, sono sposato con Claudia e ho due splendide bimbe: Matilde e Lavinia.

Cosa fai

Sono dipendente di AM Italia e ricopro la carica di Presidente dei Tritons Taranto Baseball Softball. Nella stessa società mi occupo anche dei ragazzi del settore giovanile.

Raccontaci della tua attività

Ho cominciato a giocare a baseball nel 1995 con i Mariners Taranto, con cui conquistammo anche la Serie B. L’apice della mia carriera da giocatore è stata la vittoria del campionato italiano universitario e la partecipazione alla nazionale universitaria. Nel 2002, in concomitanza della fine delle attività a Taranto dei Mariners, ho deciso di smettere nonostante le tante proposte pervenute da più parti, qualcuna anche di livello alto. Nel 2009 ho deciso che quella storia interrotta doveva riprendere e ho fondato i Tritons insieme ad un gruppo di amici: anche loro, come me, erano reduci dai fasti del baseball di fine anni ’90 a Taranto. Anche se, qualche volta, continuo a divertirmi in campo, mi sono dedicato anima e corpo al ruolo di dirigente e allenatore, con tante soddisfazioni. Come tecnico ho lavorato per 5 anni nello staff del settore giovanile nazionale denominato Team Italia, realizzando il sogno di aver disputato con la under 12 quattro Mundial Hit.

Obiettivi per il 2019-2020

Nel 2019 abbiamo vissuto una bellissima stagione, culminata con il secondo posto nel girone I del Campionato Federale Nazionale di Serie C, alle spalle del Chieti. Il team, allenato dall’italo-venezuelano Luis Rafael Motolese Torrealva, ha mostrato evidenti segnali di crescita, soprattutto considerando l’apporto ricevuto dai giovani provenienti dal nostro settore giovanile.

Per il 2020 contiamo di migliorarci: francamente è troppo presto per fare previsioni, visto che il campionato inizierà ad aprile 2020. In questa fase siamo maggiormente concentrati sulla programmazione, più che sui potenziali risultati sportivi.

Un messaggio a chi governa Taranto

Il problema principale nella storia del baseball tarantino, dalla sua fondazione nel 1976, è sempre lo stesso: la mancanza del diamante, ossia, il campo da baseball. Purtroppo i nostri ragazzi non sono messi nella condizione di competere come gli altri: viviamo una situazione di discriminazione sportiva. In questi lunghi 43 anni, promesse e progetti se ne sono visti e sentiti tanti ma, alla fine, siamo rimasti sempre al punto di partenza. Con l’attuale amministrazione abbiamo subito instaurato un dialogo positivo, come dimostrato dall’installazione di un tunnel di battuta al campo di Tramontone.

Il sindaco Melucci ha mostrato sensibilità a questo problema: abbiamo un’occasione, data dai tanti soldi che arriveranno per l’impiantistica sportiva per i Giochi del Mediterraneo. La speranza – e vigileremo su questo – è che nessuno venga lasciato indietro.

Un messaggio ai tarantini e ai tifosi del Taranto

Ai tarantini dico di venirci a trovare e chiedere informazioni: abbiamo un’attività giovanile che ha bisogno di crescere. Il prossimo mese festeggeremo i 10 anni di attività dei Tritons, un traguardo importante per chi continua a perseguire il sogno di vedere Taranto alla ribalta nazionale anche nel baseball. I nostri colori sono rosso e blu e sul cuore abbiamo stampata una T, che orgogliosamente cerchiamo di rappresentare al meglio.

La nostra attività non ha mai tralasciato il risvolto sociale: abbiamo condotto progetti rivolti alle fasce più deboli, ai ragazzi disagiati, oltreché progetti di volontariato nelle scuole elementari e negli oratori estivi, e di integrazione con i ragazzi immigrati. Lo abbiamo sempre fatto e continueremo a farlo perché amiamo la nostra città: dunque Forza Taranto, in ogni campo!

Dove trovarci

Per informazioni sui Tritons potete accedere sul nostro sito, www.tritons.it, dove troverete tutte le informazioni necessarie. Se siete ancora più curiosi, potete chiamare il numero 340 25 55 070 o contattarci tramite WhatsApp. La nostra associazione è attivissima sui social, con i propri wall ufficiali su Facebook, Instagram, Twitter e con il canale YouTube.

, , ,