Go to Top

Gianluca Mongelli

CANDIDATO CONSIGLIO DIRETTIVO 2016-2019


gianluca-mongelliNOME E COGNOME:
 Gianluca Mongelli
NATO A:  Taranto il 3.11.1973
ISCRITTO IL:  14.3.2013
TESSERA N°: 1210

Non è facile racchiudere in poche parole l’importanza della partecipazione attiva e responsabile nella nostra Associazione.

La mia esperienza personale è stata, infatti, caratterizzata da momenti molto delicati nella vita della Fondazione e del Taranto FC, condivisi con Uomini straordinari che mi hanno insegnato l’importanza di una presenza qualificata della tifoseria in seno al club.

Non spetta a me stabilire se le scelte sino ad ora compiute siano state adeguate e giuste (così come credo non spetti nemmeno a chi ha sempre giudicato a posteriori, non mettendosi mai in discussione, nemmeno in questo momento…), quello che mi preme rappresentare è che in determinate situazioni critiche il supporter trust ha il dovere di assumersi responsabilità, ha il dovere di partecipare attivamente in forza del proprio ruolo ed ha il dovere di assumere decisioni.

Questa possibilità, che oggi appare quasi scontata, rappresenta un’autentica rivoluzione nel panorama calcistico nazionale: la possibilità per la tifoseria di partecipare, decidere, assumere un ruolo decisivo, è un valore enorme e frutto di una visione innovativa del calcio, una visione che fa del tifoso un protagonista della propria passione e non più solo uno spettatore.

Tutto questo fa parte del ruolo di un supporter trust: condividere, partecipare, proporre ed essere in grado di intervenire anche nei momenti più difficili del club, assumendo le responsabilità che derivano dalle scelte di tutti.

Ed è certamente nei momenti di forte criticità che si comprende il valore e la forza di una Associazione dedicata alla valorizzazione di una passione e al raggiungimento dei massimi risultati possibili; infatti, in tali momenti si apprezzano le straordinarie doti di abnegazione e sacrificio degli amici-tifosi che hanno saputo creare uno strumento innovativo e che hanno sempre agito in maniera disinteressata per garantire la continuità del fenomeno calcistico a Taranto.

Non potrà sfuggire che è certamente solo grazie a questa continuità che, ancora oggi, è possibile inseguire un sogno, quel sogno che coltiviamo, ovviamente (dico ovviamente !!!), tutti!

Indipendentemente dai soggetti chiamati a guidarla, la Fondazione è un baluardo irrinunciabile ed è sempre attiva sul fronte della tutela e valorizzazione della identità e della storia del calcio ionico; essa è espressione di pura passione che si manifesta attraverso mille iniziative, molte già intraprese e tante altre ancora da intraprendere con il nuovo direttivo.

Quello che mi preme sottolineare è che il grande valore aggiunto della nostra APS supera di gran lunga i soggetti che la rappresentano temporaneamente, sarei felice se tutti contribuissero costantemente alla crescita della Fondazione con maggiore partecipazione e confronto diretto, perché la Fondazione è un patrimonio comune che va alimentato e coltivato non solo nei momenti difficili.

Il mio impegno sarà quello di garantire in maniera più efficace la massima partecipazione costruttiva da parte di quanti hanno a cuore i nostri obbiettivi, facendo tesoro delle esperienze maturate e degli eventuali errori commessi.

In tale ottica, è necessario continuare a svolgere il nostro ruolo all’interno del Club ed avere massima attenzione per la scuola calcio e per il settore giovanile del Taranto FC, implementando e migliorando i nostri sforzi per la valorizzazione dei nostri giovani talenti; compito certamente arduo, ma che con il tempo e la programmazione può dare significativi risultati nel giro di pochi anni.

E’ importante anche coltivare il rapporto con gli istituti scolastici e rendere partecipi gli studenti di iniziative legate alla tradizione del fenomeno sportivo ed a quello culturale; è necessario che i nostri giovani conoscano la nostra storia ed apprezzino il valore di una identità che può essere base per un futuro diverso e consapevole.

Un ulteriore obbiettivo da perseguire è quello di implementare il rapporto con tutte le associazioni sportive impegnate sul territorio per creare una unità di intenti su temi comuni e fondamentali come quelli dell’impiantistica sportiva, coinvolgendo, se possibile, le forze imprenditoriali che si dimostrino sensibili su tali temi.

E’inoltre indispensabile cementare i rapporti con i tanti concittadini fuori sede, il cui contributo si è rivelato prezioso in molteplici iniziative.

Oggi abbiamo la possibilità di mettere da parte ogni polemica, di ritrovare quella tanto auspicata unità di intenti che ci permetta di guardare al futuro in maniera positiva e di programmare con nuovo slancio il ruolo della Fondazione, per essere pronti ad interagire non solo con la Società, ma anche con la Città, in un comune progetto di rilancio del sistema sportivo tarantino che si muove dal basso.

Il mio obbiettivo è quello di offrire, come sempre, un contributo volto al rafforzamento e consolidamento del ruolo della Fondazione, rappresentandone le istanze ad ogni livello, per continuare a coltivare il suo progetto innovativo.

Abbiamo tanti progetti da realizzare, abbiamo la possibilità di essere artefici del nostro destino e per questo abbiamo bisogno del contributo di tutti.

Per tali ragioni, che ho cercato di sintetizzare, Vi chiedo nuovamente di sostenermi in questa affascinante avventura, da tifoso tra i tifosi. SFT

Gianluca Mongelli

2 Responses to "Gianluca Mongelli"

  • my response
    7 settembre 2016 - 06:16 Reply

    I just want to say I am beginner to blogging and site-building and truly enjoyed this website. More than likely I’m planning to bookmark your site . You surely have awesome article content. Bless you for sharing your blog.

  • deletemultiplug.logikaijatekok.org
    18 gennaio 2017 - 17:04 Reply

    Having read this I thought it was rather informative.
    I appreciate you finding the time and energy to put this informative article together.
    I once again find myself spending a lot of time both reading and commenting.
    But so what, it was still worth it!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>