Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



auer


Auguri a tutti e Forza Taranto sempre

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 14:20



Mimmo


Da Brescia l'augurio di una Buona Pasqua e che sia una rinascita per tutti: noi e le nostre famiglie in primis, la città con la provincia e la squadra!

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 13:07



Multijet_360


Oggi è la "Santa Pasqua" quindi niente polemiche ed incazzature varie.. Un augurio alla Fondazione Taras che ci ospita su questo questbook sopportando all'inverosimile i nostri sfoghi (il più delle volte però) giustificati. Gli auguri naturalmente a TUTTI i vari utenti di questo muro di una Pasqua serena in famiglia.

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 12:52



Franco_dal_Brasile


Non voglio difendere Panarelli ma ricordiamoci che ad inizio campionato, osannavamo Bitetto del Cerignola. Andate a leggere adesso cosa ne pensano i tifosi gialloblù

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 12:01



angelix0374


Buona Pasqua a tutti i cuori rossoblu...continuo l'invio dei video tre volte al giorno fino a che non mi daranno una minima giustificazione alla sentenza di venerdì....anche su FB della Federazione posto i video dell'aggressione......probabilmente non li guarderanno ma potranno essere visionati da tutti

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 12:00



alf


ssbbmm : Dionigi fece bene a Taranto é una grandissima persona ma dire che vinse il campionato é una forzatura , la Ternana ormai promossa mollo nelle ultima 3-4 giornate comunque a Taranto dece bene nonostante una societá ormai morta , sono anni ormai che puntiamo su allenatori inesperti Passiatore , Prosperi , Cazzaro, Panarelli , direi anche basta , bisogna prendere un allenatore che sia esperto e sappia come si vincono i campionati specialmente la serie D girone H , io punterei forte su Ragno che di campionati ne ha vinti parecchi , Andrea_Gullotta, non ricordavo bene ho controllato e quel punto servi al Napoli per raggiungere il Milan in testa a due giornate dalla fine grazie per la correzione , buona Pasqua e Pàsquetta a tutti .

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 11:35



Offside


Serena Pasqua a tutti e forza Taranto ogni sacrosanto giorno #nguleacnevolemale

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 10:34



Spagredblue


Auguri agli amici stabiesi, noi non vinciamo manco con gli scappati di casa , che vergogna

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 10:25



Alfre59


Buona Pasqua a tutti voi e a tutta la squadra con EQUILIBRIO

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 10:15



taras2008


la cazzottiera la farei provare a chi ha emesso la sentenza VERGOGNOSA E RIDICOLA, OLTRE AL SALERNITANO CHE SI VANTA SU FACCIA LIBRO, ADESSO CE NE SARANNO ANCHE X LUI E X CHI LO HA COPERTO.

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 10:02



taras2008


Fossi io il Picerno la partita a CERIGNOLA ME LA GIOCHEREI, NON SI SA MAI!!!!!!!!!!!!!!

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 09:58



GX4


Tantissimi auguri a tutti, amici! Che sia una Pasqua e Pasquetta serene e liete con le vostre famiglie e per ora concentriamoci solo su questo. Al resto ci penseremo a partire da martedì prossimo!!

Scritto il 21 Aprile 2019 ore 09:09



Andrea_Gullotta


Alf mi permetto di fare due piccole precisazioni perché ero piccolo e quel campionato me lo ricordo benissimo, come fosse ieri: la vittoria a tavolino fu per 0-2 e il Napoli da quella partita prese un solo punto in più e non due, perché aveva pareggiato 0-0 (1 punto) e con la vittoria prese un punto in più. Ma il campionato lo vinse con due punti sul Milan di Sacchi

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 23:18



ssbbmm


Per Alf. Anche Dionigi era una scommessa... E sul campo ci ha portati in B con 5 punti di vantaggio sulla Ternana...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 20:58



alf


Colosseum : Atalanta Napoli era 1990 credo Alemao riceva una moneta da 100 lire in testa si butta a terra su indicazione del massaggiatore , partita finita 0 a 0 , il giudice sportivo decide per lo 0-3 a tavolino e il Napoli con quei due punti vince lo scudetto .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 19:36



Colosseum


Pensate un po' di quanti precedenti ci sono con vittorie a tavolino solo perchè un petardo è scoppiato nei pressi del portiere stordendolo. Cito alcuni esempi: milan roma, pisa napoli, juventus cesena. Le partite sono continuate con sostituzione dei giocatori ma il giudice sportivo dette sempre vittorie a tavolino. Si tratta di partite datate ma da allora non è cambiato nulla a livello di regolamento anzi, vista la campagna antiviolenza degli ultimi anni l'atteggiamento dei giudici sportivi dovrebbe essere ben altro.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 18:20



alf


Ieri si era parlato anche di uno striscione di protesta , stesso discorso che far giocare i ragazzini : non gli frega nulla e non se ne accorge nessuno , se vogliamo farci sentire compriamo uno spazio se il costo non é esorbitante potremmo farlo con una colletta come fondazione o come tifosi in un giornale di tirata nazionale o almeno che abbia ampia diffusione .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 18:19



auer


*carrettata

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 18:11



auer


Io penso che tra le richieste dovremmo includere, alla Lnd e con il benestare dell'Aic, una richiesta di rinvio delle ultime due giornate, perchè noi abbiamo tre giocatori in infermeria, compreso uno squalificato, a seguito ad un'avvenuta aggressione su campo da gioco, perciò finchè questi non recuperano fisicamente, e finchè tutti gli altri non recuperano tranquillità e serenità per svolgere il loro lavoro, noi non dovremmo giocare. Non mi sta bene il fatto di non presentarci in campo e non mi sta bene di mandare la juniores, ma piuttosto tutto andrebbe fermato di ufficio almeno fino a che non si fa chiarezza assoluta sull'accaduto, e intendo che vanno fermate anche le gare di Picerno e Cerignola per il principio di contemporaneità che deve essere rispettato a fine stagione. E l'unico responso di chiarezza assoluta che possiamo accettare è una vittoria a tavolino per noi e un cacarrettata di punti di penalizzazione per il Picerno, almeno 7, perchè la sanzione al Picerno deve essere afflittiva, altrimenti bisogna andare avanti con tribunali sportivi e ordinari a oltranza.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 18:05



alf


nino72 : 'Daccordo su quasi tutto meno su Giacomarro , il San Severo lo scorso anno era una societá allo sbando non fa testo , lo ricordo a Taranto Giacomarro , con il Potenza e con pochi calciatori la maggior parte giovani fece un signor campionato arrivando terzo allenatore di grande esperienza che sa come si vincono i campionati questo sarebbe il terzo , noi comunque abbiamo puntato su un signor nessuno , senza esperienza e senza storia da allenatore , una scommessa .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 18:04



nonnoluigi


dice bene ...alla sesta di andata dopo la trasferta di savoia eravamo primi con 14 punti...e ancora alla decima giornata di andata eravamo secondi con diciannove punti.......

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 17:56



nonnoluigi


l'ultimo passaggio sulla solidarietà degli altri clubs ai calciatori aggrediti la dice lunga sul comportamento generale di assumere la giusta responsabilità per condannare gli eventi violenti...tutte le società hanno scelto la via "istrituzionale" per fare i complimenti alla vincitrice....ripeto una bellissima fiaba ....dai numeri impressionanti ...ma con un capitolo quello in pausa alla partita di giovedì macchiato di fango...e bene fa il presidente a chiedere chiarimenti con il ricorso...altro passaggio da notare la richiesta chiara e forte ..."La richiesta del Taranto sarà quella di ottenere la vittoria a tavolino per 0-3 e far infliggere al Picerno una forte penalizzazione in classifica." ...che non è di poco conto...che se andrà in porto scombina con un nuovo ordine la classifica del campionato ...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 17:45



Tonino_Palese


@alf. Portiamo tutto quello che c'è da portare a corredo dell'appello. Anche se ci credo poco nella giustizia. Vediamo se in questi organi è rimasta ancora un po' di dignità.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 17:42



nino72


Dire che il picerno ha lavorato in estate programmando è una forzatura...nonché un falso. Una buona squadra che se fosse stata allestita a taranto si starebbe giocando i play off con Andria e Savoia. Se poi aggiungiamo l ingaggio di giacomarro, che è retrocesso con il San Severo lo scorso anno, mi vien da ridere...se fosse stato ingaggiato dal tar anto sappiamo benissimo tutti la reazione della piazza. Cerignola e Taranto erano quelle che hanno programmato un campionato per salire...del Cerignola che dire...una corazzata con un allenatore di grido che a detta di tutti (compresi tanti utenti di questo gb) avrebbe ammazzato il campionato e ci avrebbe fatto mangiare la polvere. Così non è stato. Noi siamo partiti male?? Falsississimo. A novembre eravamo primi, poi un mese di buio, con la piscina di Andria e l infortunio di Pellegrino, Altamura e Nardò. Il classico calo che si può avere in una stagione...calo che hanno avuto tutti tranne il picerno. Ma a 68 punti...Taranto e Cerignola possono parlare di campionato fallimentare? Negli obiettivi certamente (vince solo la prima) ma nei numeri a mio avviso no. Senza l allineamento dei pianeti oggi ci staremmo giocando il primo posto con il Cerignola

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 17:36



alf


Anche quello che hanno scritto quei delinquenti su FB potrebbe essere una prova .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:59



auer


Semmai le Iene

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:54



angelix0374


Multijet......non è proprio così come scrivi....qualcosa si muove..."Nel contempo, l'Associazione Italiana Calciatori, per tramite dell'avvocato Priscilla Palombi, ha contattato nella mattinata di venerdì il calciatore del Taranto Stefano Manzo esprimendo la propria solidarietà da estendere anche ai giocatori Croce e Favetta. La stessa associazione calciatori, presa visione di tutto l'accaduto, emetterà il proprio comunicato sulla vicenda."....muoviamoci anche con i canali televisivi...."Striscia lo striscione" o qualcosa di dimilare....Criscitiello.....

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:53



Andrea_Gullotta


Bravissimo presidente, siamo tutti con te

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:51



auer


Quindi si va al secondo grado di giudizio. In primo grado la decisione è stata presa dal solo Giudice Sportivo, che ha deciso fondamentalmente sulla base degli atti scritti, ovvero il referto dell'arbitro ed eventualmente dei referti dei commissari di campo, atti che noi non conoscevamo quando abbiamo scritto il ricorso. In secondo grado decide una Corte Sportiva composta da più giudici, sulla base del dispositivo del Giudice di primo grado (in cui vengono fatte delle ammissioni importanti), in base agli atti scritti (che ora possiamo richiedere, e che quindi conosceremo prima di scrivere questo secondo ricorso), in base a nuovi documenti che sarà possibile produrre (suppongo anche documenti video), e infine sarà possibile sentire direttamente la testimonianza delle parti in causa se queste ne faranno richiesta.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:51



Colosseum


Interrogazione parlamentare. Bene così

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:43



alf


Cosi ti vogliamo presidé , oltre alla giustizia sportiva anche quella ordinaria .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:43



Multijet_360


FORZA PRESIDENTE GIOVE LA TARANTO SPORTIVA (MA NON SOLO) E TUTTA CON TE!! Facciamoci rispettare, perché non vogliamo regali da nessuno, ma solo giustizia sportiva!!

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:37



Lambrugo


Vespe in B. Strameritatamente

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:33



Multijet_360


A PRESCINDERE DALLE PORCATE DELINQUENZIALI DI PICERNO, il Taranto ha perso il campionato (come ormai accade da troppi anni) nel girone di andata). Non so il perché ma alle nostre latitudini le squadre a vincere si fanno sempre da Dicembre in poi, ovviamente il rincorrere la capolista poi ti porta a scoppiare nelle ultime partite (successo anche con mister Cazzarò) dopo belle galoppate la squadra si schiantava perché ormai priva di benzina. Il Picerno ha vinto il campionato perché ha programmato già in piena estate un organico a vincere, poi aggiungiamoci un rendimento costante ed una fortuna smodata (tre ingredienti) che ti fanno vincere il campionato a mani basse. Le violenze gratuite avvenute Giovedì Santo onestamente se le potevano anche risparmiare (ormai il campionato lo avevano vinto sul campo). La cosa più vergognosa è stata l'impunità relativa alla gravità degli eventi, ma soprattutto il silenzio assordante di chi invece (Tommasi in primis) doveva alzare la voce per quello accaduto difendendo la categoria calciatori. Non si possono fare due pesi e due misure con fatti successi nel campionato di Lega Pro proprio a tre EX Taranto cui scesero pure i santi del paradiso.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:32



auer


Il Taranto F.C. 1927, presa visione della sentenza del Giudice Sportivo, ha inoltrato immediatamente preavviso di ricorso d'urgenza alla Corte Sportiva d'Appello nella mattinata di sabato 20 Aprile. Tutto l'incartamento curato dall'avvocato Chiacchio e dal direttore generale Montella, sarà presentato nel corso di martedì 23 aprile. I tempi di risposta si preannunciano piuttosto brevi. Possibile che già il 26 aprile prossimo si possa avere l'esito dell'azione legale predisposta dalla società ionica, che chiede giustizia e rispetto per il Taranto e tutta la sua città dopo i vergognosi fatti di Picerno, seguita da un verdetto superficiale presa in esame dal primo grado di carattere monocratico. Il Taranto in questi giorni acquisirà tutti gli atti prendendone completa visione, cosa che venerdì per motivi di tempismo non è stato possibile verificare, appellandosi ad una sentenza di secondo grado, che sarà presa a livello collegiale, con più giudici che visioneranno tutto l'incartamento e con l'ulteriore possibilità di ascoltare le dichiarazioni dell'avvocato Chiacchio e dello stesso Montella. La richiesta del Taranto sarà quella di ottenere la vittoria a tavolino per 0-3 e far infliggere al Picerno una forte penalizzazione in classifica.Il presidente Giove nel frattempo non si arrende ed è possibile che a stretto giro vengano rilasciate dichiarazioni molti forti su quanto accaduto. Si annunciano iniziative di notevole spessore. La società rossoblu si è già rivolta a tutto il mondo politico della città di Taranto e non è escluso che possa essere presentata anche un'interrogazione parlamentare per quanto accaduto. Nel contempo, l'Associazione Italiana Calciatori, per tramite dell'avvocato Priscilla Palombi, ha contattato nella mattinata di venerdì il calciatore del Taranto Stefano Manzo esprimendo la propria solidarietà da estendere anche ai giocatori Croce e Favetta. La stessa associazione calciatori, presa visione di tutto l'accaduto, emetterà il proprio comunicato sulla vicenda. Tra le varie società di Serie D, nessuna ha speso sui propri canali social la solidarietà nel confronti del Taranto e dei calciatori aggrediti. Tutte si sono limitate a fare i complimenti al Picerno per la vittoria del campionato. (GiornaleRossoBlu.it)

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:30



alf


Esatto Mimmo : si vengono a fare persino i selfie ...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:30



alf


rossoblu82 : veramente anche nel girone di ritorno hanno fatto piú punti di noi ...senza contare la partita di Giovedi hanno concesso solo due pareggi poi tutte vittorie , noi ne abbiamo perse 2 e pareggiata una , per quello che ho visto nelle due partite contro di noi non sembravano affatto marziani come sembra dai risultati .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:27



Mimmo


I campionati non si vincono solo con la squadra più forte: ma con una serie di fattori...fortuna, furbizia, cattiveria, paraculaggine...Noi ci adagiamo ancora sul 'blasone', il nome, la tifoseria...non abbiamo capito che siamo in D e che servono i calci negli stinchi, che bisogna far vedere i denti, che bisogna far sentire il fiato sul collo. Chiunque viene a Taranto vede uno spettacolo sugli spalti, viene accolto coi tappeti e percepisce di giocare a calcio per davvero e che forse mai più gli capiterà! Non so come finirà questa stagione...ma so come voglio inizi la prossima!!!

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:13



rossoblu82


Per me il Taranto è più forte del picerno e lo ha anche dimostrato negli scontri diretti pur nn vincendo...loro però hanno avuto una continuità di rendimento e risultati che noi non abbiamo avuto soprattutto nel girone d andata...il Taranto da primo posto è quello nato a dicembre nn quello estivo...é tutta lì la differenza...il picerno ha preso pochissimi gol e vinto spesso di misura...noi nel girone d andata avevamo una difesa colabrodo...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 16:05



alf


rossoblu82 : non ho scritto che sono scarsi ho scritto che sono una buona squadra ma non piú forte del Taranto , noi almeno siamo allo stesso livello secondo me , diciamo che le qualitá quello che ho descritto prima e che abbiamo provato sulla nostra pelle e anche una buona dose di fortuna hanno permesso al picerno un campionato incredibile , io onestamente mi aspettavo un picerno nettamente piú forte . .

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 15:49



Colosseum


eh già...ma questo non vuol dire che noi abbiamo talmente immeritato da essere presi a pugni con una cazzottiera nell'intervallo di partita.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 15:32



rossoblu82


Alf... Il Picerno con le intimidazioni ha vinto tutte quelle partite in casa... E tutte le vittorie in trasferta anche su campi difficili come le ha ottenute? Si sono portati i Black angels pure fuori casa? Non esageriamo.. I loro meriti, con una buona dose di fortuna, sono indiscutibili...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 15:25



nonnoluigi


....di sicuro deciso a non partecipare ai play off organizzato ad oggi senza regole precise e condivise tra le due federazioni... ci considerano bestie all'ingrasso...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:42



nonnoluigi


ragazzi la mia personale opinione ...l'arbitro Del rio non lo pensiamo ...è uno predestinato a fare la carriera ...giovedì doppia promozione oltre al picerno in terza serie è stato promosso anche michele del rio...ricordo anche allo iacovone non è stato certo tra i migliori a "fischettare" per il taranto....pensiamo a noi ed evitiamo gli errori di questa stagione che facendo la somma non sono certo tanti come le passate gestioni....ma non sono manco pochi...certo siamo migliorati ...ma non abbastanza ,ancora, per essere i migliori......la società si deve impegnare e applicare maggiormente sulla professionalità del club ....ne hanno il dovere ne abbiamo il diritto...

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:27



angelix0374


Mattia da ieri sto inviando lettere non solo all'AIC ma anche alla Federazione, alla Procura e alla AIA...fino a quando non otterrò risposta...modifico il concetto di ieri.....avevo proposto di giocare con la Juniores le prossime due partite...ma se per caso ci danno almeno la vittoria a tavolino potremmo un domani morderci le mani x questo ipotetico secondo posto raggiunto, in quanto dò per scontato che i foggiani domenica passeggeranno col Picerno....allora giochiamoci le due partite a pieno organico, proviamo a fare i residui 6 pt sperando cle l'appello giunga prima dei paly-off....se così non fosse giocheremo i playoff con juniores senza nemmeno un tifoso allo stadio...così non ingrasseremo la Lega

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:09



Audace_Usac


Il punto di vista di tuttoreggina: "Il Giudice Sportivo ha rigettato il ricorso del Taranto, che ha denunciato un clima gravemente intimidatorio perpetrato da addetti alla sicurezza e dirigenti della squadra locale, ma l'organo di giustizia sportiva ha nel contempo ammesso che uno steward si è armato di un tirapugni e ha colpito tre calciatori dei pugliesi. Senza parole..."

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:08



SEBAREDBLUE


Sono completamente d'accordo con il pensiero di Colosseum delle 12,33. Il rigore su Oggiano lo hanno visto perfino da Tokio e il figlio raccomandato dell'ex ministro che era ben appostato si è sbracciato per far capire che non era fallo l'aggancio di Fontana sull'avvitamento in piena area di Oggiano. Ho rivisto le scene di Salernitana-Taranto, arbitro Coppetelli di Tivoli. Non mi fate bestemmiare che è settimana santa, diceva zia Maria del Ristorante Gesù Cristo! Hanno utilizzato il Taranto come sparring partner del Picerno che aveva la festa pronta che non si poteva rovinare, con lo spumante in freezer che si doveva stappare costi quel che costi, anche con calciatori in Ospedale! Tanto che fa, mica l'avversario si chiama Bari. La vittoria del Taranto, sul campo o decretata a tavolino, avrebbe non poco rovinato i piani ripescaggio dei gialloblù dauni che hanno già adeguato uno stadio fatiscente a più alti palcoscenici, come se avessero avuto promesse dall'alto. Che cosa resta da fare al popolo Tarantino? Andare allo stadio in massa con tanto di striscioni contro le decisioni del Giudice Sportivo e fischiare civilmente e sonoramente dall'inizio alla fine l'arbitro che ci manderanno come simbolo del Sistema che non ci vuole e che voleva boicottarci facendoci scontare un punto di penalizzazione per fatti risalenti a due anni fa e sanzionandoci nel bel mezzo della corsa promozione con le due protette. Questo calcio non mi appartiene! Sft

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:07



zannoni78


Pensiamo alla prossima stagione. Con le lettere e le mail non ne vinciamo campionati.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:01



Nico74


Dopo quello che è successo, bisogna stare ancora più vicini alla squadra e società che sta facendo il possibile per salire. Tutti i tifosi insieme al sig Giove.

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:01



Andrea_Gullotta


Certo è chiaro che se la giustizia non cambia l'esito del ricorso e ci lasciasse in D il messaggio che ci arriva è che l'anno prossimo dovremo investire su tirapugni e picchiatori più che su mediani e parastinchi

Scritto il 20 Aprile 2019 ore 14:00