Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



LucianoSecchi


alf Vado costantemente allo stadio dal lontano 1979-1980. Tanti abbonamenti. Anche quest'anno, a Luglio ed a scatola chiusa. Ma dopo mercoledì ho messo il punto. L'unica cosa che mi farà tornare allo stadio sarà quando saranno assicurati alla giustizia i responsabili, e nell'immediato se alla prossima in casa campeggi un bello striscione di dissociazione.

Scritto il 27 marzo 2017 ore 16:17



alf


LucianoSecchi . Beh a loro non importa la categoria , il Taranto sono loro e tante menate simili , ci facessero vedere loro cosa sanno fare , se si retrocede per fare la serie D e costruire una squadra appena decente ci vuole almeno 1 mln di euro ,e mi tengo basso , non per vincere per giocare ... con i pochi spettatori che rimarrebbero chi vuoi che si prenda questo morto?

Scritto il 27 marzo 2017 ore 16:12



LucianoSecchi


alf come te e de vitis sono convinto che se retrocediamo azzuppam au sicchie. Il duo, dopo aver speso i soldi per il ripescaggio ed essere stati ostaggio di beghe dentro e fuori dal campo completamente sfatto, lascerà. E la proprietà della società passerà definitivamente alla curva, la quale indirettamente, ma non inconsapevolmente, è sempre stata padrona dei presidenti di passaggio. So di attirarmi degli improperi, ma io la penso così.

Scritto il 27 marzo 2017 ore 16:03



alf


x LucianoSecchi , e ha ragione anche perché ci sara un altra riforma della serie C , IO sono convinto che se retrocediamo neanche la serie D facciamo ... figurati , rischiamo di brutto e ci permettiamo il lusso di disfare l'unico reparto buono .

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:53



LucianoSecchi


4-4-2 MAURANTONIO(CONTINI) DE GIORGI ALTOBELLO (MAGRI) STENDARDO (PAMBIANCHI) SOM PAOLUCCI MAIORANO LO SICCO EMMAUSSO (POTENZA) MAGNAGHI VIOLA

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:44



peppone


Quoto Dany ;)

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:41



LucianoSecchi


INTERVISTA BRIVIDO SU QUOTIDIANO DI OGGI ALL'EX INDIMENTICATO CAPITANO TOTO' DE VITIS: "SONO CONVINTO CHE SE IL TARANTO DOVESSE SCENDERE IN SERIE D, NON RIUSCIRA' PIU' A SALIRE IN LEGA PRO." A MADON CA N'ACCUMPAGN

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:38



danymetal


pizzaleo - som magri russo de giorgi - paolucci guadalupi nigro emausso - magnaghi cobelli

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:33



danymetal


po mit paolucci ed emausso sule fascie,e centrali uno vale l'altro possono giocare tutti

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:31



danymetal


in mborta metterei pizzaleo,il contini visto in coppa mi ha convinto meno del nostro giovane... poi valuterà ciullo chi dei due da più garanzie...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:28



danymetal


magnaghi ci salverà... 442 semplice con magnaghi cobelli avanti,a subentrare viola che ha bisogno di riposare e rinfrescarsi le idee... in difesa som magri russo de giorgi, e stam apposto,con pambianchi che si gioca il posto quando si riprende...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:27



peppone


Baffó,risparmoaci questa ulteriore VERGOGNA!Ne sarai capace?Taranto rialzati,che stare tanto tempo a 90° e dannoso oltre al fisico anche alla mente!!

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:19



peppone


Buttarsi ai piedi di Stendardo anche questa volta sarebbe veramente INACCETTABILE oltre che VERGOGNOSO!Io sono trenquillo che anche senza il Trio SCHIETTINO ci salveremo,NigroMagri,Russo o chi per loro faranno piú che bene....e dimostreranno al presunto capitanino che ne valene 10 de jdde e IACOVONE U SAPE!!

Scritto il 27 marzo 2017 ore 15:16



frengo


Bisogna recuperare i 3..poi a giugno vediamo cosa fare tutto insieme ma per tornare alla normalità loro devono giocare a calcio tranquilli r liberi di sbagliare ..anche perché la nostra storia è questa è non siamo il real Domani pomeriggio bisogna ripartire fatelo per tutto fuori sede e di città

Scritto il 27 marzo 2017 ore 14:36



Stefano


https://www.youtube.com/watch?v=dDLwDHlkrjM

Scritto il 27 marzo 2017 ore 14:07



nonnoluigi


hanno giocato in quel periodo pierluigi lambrugo e ivan (il terribile)romanzini...gli originali :-)

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:41



nonnoluigi


fantini...allenatore ...giovanni fico presidente..e si cominciava il ciclo più bello del taranto...fino al 78 con la morte di jacovone..... i migliori calciatori che sono passati a taranto dal 70 al 78...il migliore dei periodi di calcio a taranto...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:40



nonnoluigi


michele_de_santis ho letto in ritardo e concordo...DOBBIAMO APPROPRIARCI DELLA MENTALITA' DEL SALINELLA...quando soffrendo si salvavano interi campionati...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:19



rossoblu82


l'ex bidone vito falconieri squalificato per 4 anni e 70000 di ammenda

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:16



rossoblu82


paganese penalizzata di un punto per il filone di calcioscommesse "Dirty Soccer 3".

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:14



nonnoluigi


ibojio centrale ... :-)

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:12



rossoblu82


se ci giochiamo pure l'unico reparto buono della squadra ditemi voi addò caxx ammà scappà

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:11



rossoblu82


baffone l'amico di peppone dimostrasse la sua esperienza ed andasse a parlare personalmente con i tre...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:09



nonnoluigi


A PARTE GLI SCHERZI SU BENEDETTI...SE NON RECUPERIAMO almeno de giorgi siamo in estrema emergenza...personalmente farei giocare nigro a centro con magri...e che dio ce la mandi bene..

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:04



lenotarima


a Francavilla ... firmerei per un pareggio!!!

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:00



LucianoSecchi


A bocce ferme se il prossimo anno resteremo in Lp e il duo non cederà, la prima cosa da cambiare è il responsabile della comunicazione e probabilmente il dirigente che dovrebbe arginare iniziative frutto di inesperienza e di emotività. Inesperienza che poi dopo tre anni per una dirigente navigato dovrebbe pure terminare...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 13:00



nonnoluigi


benedetti CHI è COSTUI ? :-)

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:53



nonnoluigi


a bocce ferme ...CI DOBBIAMO RACCONTARE LA BIBBIA...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:46



nonnoluigi


a francavilla dobbiamo provare a vincere...poi succede quello che deve succedere...MA ci DOBBIAMO PROVARE ...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:44



nonnoluigi


rossoblu82 se i tre moschettieri tornano va bene...altrimenti ce ne facciamo una ragione...con chi sia sia dobbiamo provarci...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:43



nonnoluigi


pizzaleo non vale contini...insomma...contini è molto più pronto e preparato...contini rispetto a pizzaleo nostro è strutturato in maniera diversa...è alto un metro e 90 rispetto al metro e 80 di pizzaleo...ha un anno più grande e d è tutta esperienza...pizzaleo ha 16 partite in serie D e qualche partita di coppa di lega...contini ha una 50 ina di partite di giovanili napoli che valgono ...una decina di partite in lega pro...uno è prprpietà del taranto e uno è proprietà del napoli...insomma

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:39



rossoblu82


se nn recuperiamo i tre noi difficilmente ci salveremo...i discorsi da supereroi facciamoli a giugno a bocce ferme non adesso...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:21



peluscina


Se andiamo con questa squadra a Francavilla ci mangiano

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:17



alf


Contini e Pizzaleo si equivalgono , Benedetti ?? fate il favore di andare a prendere almeno Maurantonio e Stendardo .stam accis .

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:13



joetaras


Ciao, credo che sia stato pianto il morto per un bel po' di tempo. Adesso è il momento di ricompattarci tutti (non è facile lo so), e pensare all'unico obiettivo della stagione, la salvezza. Spero si possano recuperare i 3 aggrediti perché avremo bisogno di tutti gli effettivi.Per il resto, lasciamo che le indagini proseguano, che vengano individuati i 30 e che la giustizia faccia il suo corso. Sapevamo di non essere peggio di altre piazze, abbiamo scoperto di non essere meglio, in merito a questi fenomeni violenti. Però ora credo sia il caso di concentrarci solo sulla prossima partita senza particolari isterismi. Seppur dovessimo perdere la prossima (ipotesi non remota), non fasciamoci la testa e non esasperiamo l'ambiente ma pensiamo a come poter rimontare dalla successiva e così, fino alla fine del campionato, dove l'importante sarà averne 5 sotto, ma se non dovesse bastare, l'importante sarà non avere tutti sopra. Forza Taranto

Scritto il 27 marzo 2017 ore 12:04



LucianoSecchi


D' accordo con il post di LAMBRUGO delle 11.27 solo con un giusto mix possiamo salvarci. Perché a sto punto schieri la Berretti ed arrivi ai playoff. Non scherziamo. Quei tre vanno recuperati e basta. Qualche settore invece di pretendere il martedì sera di far vedere com'è bello, sarebbe opportuno che si dissociasse dagli atti violenti, dato che sono stati messi in mezzo.

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:59



GrazianoC.


Buon compleanno Fondazione _iiiii_

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:50



vecchiorossoblu


D' accordo con il post di Romanzini delle 10, 53....i giovani e il loro entusiasmo ci possono portare alla salvezza....vedi akragas....avanti con contini, magri, benedetti, russo, guadalupi, emmausso, paolucci

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:50



Lambrugo


D'accordo con Alf. Pensiamo a salvare il tutto con qualsiasi mezzo. poi se ne riparla....

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:49



LucianoSecchi


Per intanto se tutto rimane così com'è CONTINI BALZANO BENEDETTI MAGRI SOM, MAIORANO, GUADALUPI, LO SICCO, VIOLA, POTENZA, MAGNAGHI

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:47



Romanzini


Lucianosecchi. La benzina lasciamola alle pompe di carburante. Questo è il momento del ricompattamento, non delle polemiche. Io mi baso sui giocatori che attualmente sono a Taranto e col Taranto affronteranno almeno le prossime due gare. Quei giovani, che considero forti e caratterialmente preparati (penso ad es. al bravo Magri), proprio loro saranno protagonisti e dovranno lottare per farci conquistare punti pesanti in chiave salvezza. Chiaro che sarebbe il caso di recuperare tutti, altrettanto chiara l'importanza dei tre in permesso, ma la situazione è questa e con questi ragazzi dobbiamo lottare da oggi, almeno sinchè i tre non rientreranno, magari quando saranno più sereni. In quanto al futuro resto della mia idea, giovani forti insieme a 4 over esperti che sappiano guidarli. La colonna vertebrale della squadra over, esperta e pronta a 3-4 anni di Taranto, contrattualmente legata in maniera ineccepibile, e contornata di giovani forti da lanciare. Questo è il futuro secondo me di una piazza che ha sempre lanciato i giocatori verso palcoscenici eccellenti. Saluti rossoblù e Forza Taranto sempre, a maggior ragione adesso!!!

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:37



LucianoSecchi


LAMBRUGO sono d'accordo con te. E assai u dann. Perché vogliamo considerare finire il campionato con Contini e Pizzaleo ?

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:30



alf


Per provare a salvarci ci sono due cose da fare , far tornare i tre e mettere il biglietto a un euro per tutti , se ancora ci faranno giocare allo Iacovone che neanche quello é sicuro , questa squadra senza Maurantonio Altobello e Stendardo perde l'unico reparto buono e le possibilitá di salvezza sono vicine allo zero . Cerchiamo per una volta di essere responsabili e non buttare l'acqua sporca con il bambino dentro .

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:29



Lambrugo


....pochi anni fa ad Empoli, c'era Stovini, un similare di Stendardo. Un sindacalista in campo. Arbitrava lui e non l'arbitro. . Sbraitava, urlava, s'incazzava, sistemava, aggiustava. E' chiaro, avendo un età, non poteva mai essere reattivo ....alto con la linea, e neppure pensato in una idea di squadra, ma attraverso il mestiere l'Empoli (che non aveva una lira...essendo in fase di ristrutturazione), riusci a portare in salvo gli azzurri. Insomma all'epoca ed in quel momento serviva uno come lui. Intanto i giovani Tonelli , Rugani ect..., carpivano (da lui) il mestiere per poi salire pian piano in prima squadra . E poi ancora più su. Evito di scomodare il saggio, il dito e la luna. Dico solo una cosa. E ASSAJIE U DANNE. ASSAJIE ASSAJIE.

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:27



LucianoSecchi


Romanzini Non considerare i tre mazziati come giocatori non attaccati alla maglia, tende a buttare ulteriore benzina sul fuoco. Sono professionisti minacciati, spinti schiaffeggiati, presi a calcio da delinquenti armati. Ci sta che queste persone con famiglie al seguito abbiano ripensamenti e paure. Sono d'accordo con Roselli. Sono giocatori importanti che vanno recuperati alla causa. In questa fase del campionato, vanno recuperati. La difesa senza i difensori centrali ha sempre ballato, tralasciando le scialbe prove corali con le due squadre sicule. Ci vogliono tutti gli arruolabili. Alla fine si tireranno le somme. Tra quelli che vorranno restare (pochi) e quelli che lasceranno (credo tanti). Intanto cerchiamo di convogliare il tifo buono e recuperiamo tutti

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:15



Lambrugo


....e bè certo. Abituati a fuoriclasse come ibojio centrale e leader di difesa che prende il rigore in CASA nella gara della vita contro il montemesola (retrocesso) . Questa si che è gente cazzuta. Oppure abituati a gente di prestigio come Colombini centrale a tre contro l'Atletico piripicchio Roma protagonista della sconfitta a CASA tua nella gara della vita. Ora abituati a questa gente, giustamente Stendardo è nulla difronte a questi giganti.Allora. Chiariamo. IO, non amo tanto questi mestieranti (avendo un altra educazione calcistica), ma potrei avere da dire se fossi il Lecce, Foggia, Alessandria. Siccome mi è costato un cazzho, e mi serviva un esperto dietro che è l'unico che può mettere un impronta seria x la salvezza ....allora, adesso me lo faccio piacere, mi salvo e poi se ne riparla a fine anno. Questo per me è ragionare. Ma Taranto, giustamente ....abituato a 79 anni di serie A...non può sopportare certe cose. A noi piace essere detti che siamo la tifoseria più daspata....la più multata....più sputthanata ..... . Il prossimo anno anche Mascarone dal Real Casamassima , si rifiuterà di venire .

Scritto il 27 marzo 2017 ore 11:11



Romanzini


La domenica senza calcio è servita per disintossicarsi e per ricaricare le batterie in vista del finale di stagione. La giornata di campionato ha espresso risultati discreti per noi, tutti tranne la vittoria della Vibonese contro un'Andria forse appagata. Evidente la tensione delle squadre di bassa classifica. Clamoroso quanto successo a Castellammare, con il nervosismo e gli episodi finali di cui si sono resi protagonisti i giocatori del Catanzaro. In questo caso mi piacerebbe sentire il parere di Damiano Tommasi, forse il rappresentante AIC non si vergogna un po' di quello che è successo? Tornando alle vicende di casa nostra, speriamo che i due giorni di riposo abbiano restituito alla truppa serenità, perchè sin da domenica a Francavilla bisognerà lottare su tutti i palloni per conquistare una salvezza diretta che Taranto merita, se non altro per le immense difficoltà incontrate in questo anno di approccio alla Legapro. Sono fiducioso nei ragazzi, nei vari Contini, Magri, Benedetti, Emmausso, Guadalupi. Sono proprio loro, con il loro entusiasmo e la loro bravura che possono trascinarci alla salvezza. I ragazzi hanno voglia di giocare, hanno fame di vittorie, hanno voglia di mettersi in evidenza. Insieme a coloro che vogliono bene a Taranto ed al Taranto, penso ai vari De Giorgi, Pambianchi, Nigro, possono essere davvero il valore aggiunto di una squadra che andrà sostenuta sempre, aiutata, perchè la salvezza possa giungere subito e possa rappresentare la base per un calcio del prossimo futuro che secondo me si dovrà basare essenzialmente su giovani forti di prospettiva mischiati con qualche elemento, non più di 4, over ed eperto, ma soprattutto di integrità morale inappuntabile. Così potremmo vivere bei campionati, divertendoci, e lanciando i giovani, cosa che Taranto ha fatto da sempre nella sua storia pallonara. Forza Vecchio Cuore Rossoblù!!!

Scritto il 27 marzo 2017 ore 10:53



Lambrugo


X Michele De santis . ...era il 76. Anno di Fantini che casostrano, rimase in panchina tutto l'anno senza ricorrere alle solite sceneggiate nostrane di cambiare allenatori, come se questo servisse a qualcosa (non lo dico io...lo dice la storia). Be certo, ricordiamo quelle ultime 4 gare. E ricordo il medianone Righi del Piacenza, che ci fece morire di paura.Un " Righi" lo abbiamo avuto poi nell'anno famoso 82/83 (quello dei casini di Salerno....). Era una mezzapunta. Non nel senso di trequartista. Era proprio una punta a metà. Naccucchijave nijende. -- p.s.complimenti per i ricordi ;-)

Scritto il 27 marzo 2017 ore 10:28



peppone


Senza Stendardo,sará tutto piú facile!!

Scritto il 27 marzo 2017 ore 10:25



nonnoluigi


"Il nostro obiettivo è la Serie B ed è una risposta a chi pensa che la Virtus sia appagata. "...questi si sono montati ù melone...domenica andiamoci a prendere i 3 punti ...

Scritto il 27 marzo 2017 ore 10:09