Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



nonnoluigi


la T-shirt firmata da "Le Iene".....ad aggiudicarsela, per 10.500 euro, é stato un tarantino, Salvatore.....bravo salvatore..

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 08:43



nonnoluigi


É di 337mila euro la somma raccolta dalla vendita delle magliette «Ie jesche pacce pe te»...sono leggero e felice...forza taranto

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 08:39



GrazianoC.


Buongiorno a tutti,ritornò alla realtà dopo lo shock di domenica, vorrei già che fosse domenica per riprendere la serie positiva di risultati, una mia opinione non si baratta nulla la giustizia dovrebbe fare il suo corso per il bene di tutti Forza Taranto ti Amo

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 08:12



lenotarima


non e' il posto adatto per parlare di questo ma per Latorre e Girone possono rimanere dove stanno: secondo l'accusa ed il tribunale hanno ammazzato alcune pescatori e tanto mi basta. In India o Italia o dove volete ma devonos contare la pena prevista per aver provocato la morte di altre persone

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 07:53



SEBAREDBLUE


Io penso che qualunque indiano che metterà piede nella città dei due mari prima di promettere mari e monti DEVE riportarci libero e definitivamente assolto da ogni accusa il Nostro Maro' Max Latorre che insieme a Girone stanno passando le [non consentita] dell'inferno. Laddove non è riuscita la diplomazia italiana ed Internazionale DEVE riuscire un imprenditore indiano così potente e facoltoso. Dopo questo si potrà parlare anche di calcio. Parere personale di Tarantino incazzato. SFT

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 07:45



Franco_dal_Brasile


Buongiorno fratelli rossoblu. Vorrei sapere cosa ne pensate della notizia postata dall' amico Alekos, relativamente alla eventuale acquisizione del Taranto da parte del possibile acquirente dell'Ilva. Grazie

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 07:35



lenotarima


Alekos. Ed anche in questo caso bisognera essere duri durissimi... [non consentita] alla Jindal! Meglio 20 anni in serie C da soli (speriamo magari con l'attuale societa) che un solo campionato con i soldi del [non consentita] arruginito. Se mai dovesse verificarsi che la societa del taranto prenda un solo centesimo dai mietitori di malattie per me il Taranto sparisce dalla mia vita!

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 07:31



Alekos


Buongiorno.... Ecco una notizia che aprirà il cuore di tantissimi tifosi, quello che molti auspicavano, quello che fa sussultare ciclicamente alcuni frequentatori del GB....**Il Chairman e Managing Director di JSW Group, Sajjan Jindal, uno dei due pretendenti all’acquisizione dell’Ilva, nel corso dell’intervista rilasciata alla stampa italiana in una conferenza tenuta nel suo quartier generale a Mumbai, ha parlato anche di sport strizzando l’occhio al Taranto calcio. “In India abbiamo finanziato il programma olimpico di alcuni atleti e abbiamo anche una squadra di calcio – scrive Repubblica. Mi piacerebbe farlo anche a Taranto”** Adesso mi raccomando, incominciate a programmare la Champion ed a sognare il riscatto di Taranto. Sarà questo il forestiero che ci porterà cambiamento e prosperità, sarà colui che papa polo sesto augurava ai tarantini quasi 50 anni fa....il soffio del Vangelo, come ossigeno di vita degna dell’uomo?.... Qualcuno ci ama allora.... Che il signore protegga i suoi figli tarantini!

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 07:20



vecchiorossoblu


domenica recuperiamo Lo Sicco e Guadalupi, Altobello quasi sicuramente, mentre Pambianchi si è stirato e Paolucci è in forte dubbio....io vorrei vedere Emmausso in campo. SFT

Scritto il 15 Marzo 2017 ore 06:42



REARTU


Domenica l'importante è non perdere perchè il Messina prenderà da 2 a 3 e forse 4 punti di penalizzazione, fonte il D. S. Messina.

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 23:46



Tonino_Palese


Forza Taranto.

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 23:07



REDAZIONE


prova

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 21:57



rossoblu82


500 EURO DI MULTA x una bottiglietta d'acqua...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 15:21



Dolphin


Con ciullo siamo sul 1,5 punti a partita.. a 42,5 ci salviamo diretti? Forse si se la parte bassa della classif rimane a bassa quota.. nessuno di chi e' sotto deve fare piu di 1,5...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 14:08



Dolphin


Furlan, esposito, pinto....cannibaliziamo la difesa del monopoli...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 14:03



angelix0374


noon ...era solo per farti capire chead oggi noi stiamo facendo il campionato che era stato preventivato nell'estate scorso nè più nè meno...siamo a 2 punti dai playout forse ne potremmo avere qualcuno in più ma la sostanza non sarebbe cambiata...siamo fino a prova contraria in linea con gli impegni presi...ora concentriamoci su queste ultime giornate, prendiamoci i punti che ci rimangono per una tranquilla permanenza e poi possiamo programmare con tranquillità il prox campionato

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 13:58



nonnoluigi


mi viene sovente il dubbio che le scelte si siano fossilizzate...alcune almeno...ora sappiamo tutti quanto gli episodi e la fortuna nel calcio vanno di contorno con il primo piatto la bravura...il nostro limite sono i numeri che abbiamo scritto in mattinata...realizziamo poco...bisogna avere coraggio nelle scelte alternative alla noia...al monotono...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 13:33



nonnoluigi


angelix0374 ...certo che sono scontento...di cosa dovrei essere contento....sul campionato sono possibilista ...accomodante e accondiscendente...ne stiamo giocando uno mediocre per i motivi che tutti sappiamo e aspetto la fine e in meglio...come tutti vorrei la salvezza e poi la resurrezione in un campionato prossimo ...credo lo meritiamo ...credo sia arrivato il tempo che meritiamo la normalità...per quello che è successo domenica...abbiamo sbagliato uno dei supermatch per la salvezza...in casa...con una diretta concorrente..abbiamo buttato alle ortiche una ottima occasione per tenere a bada la zona play off....e sono scontento come tutti ...che si aspettavano una reazione che non c'è stata...alla quale non siamo abituati e che abbiamo ormai constatato non siamo capaci...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 13:27



E_D


Il Monopoli sta vivendo di rendita dell'ottimo inizio di campionato, ma è oggettivamente una delle squadre più scarse del girone. Persino il Taranto dell'era Prosperi fu sconfitto immeritatamente al 90esimo dopo una partita in cui non aveva subito praticamente nulla. Detto questo bisogna assolutamente fare punti a Messina, perché, come abbiamo visto domenica scorsa, gli scontri diretti allo Iacovone presentano le stesse insidie delle trasferte.

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 13:15



angelix0374


c.acchio che ottimismo che c'è in giro...addirittura già terz'ultimi siamo....da quello che arguisco ci dovrebbero superare nell'ordine Catanzaro (col Monopoli in casa...può essere) Akragas (Matera in casa...e la vedo dura) e Reggina (in casa con la Vibonese , ci può stare anche se non la darei x scontata)..noi dovremmo perdere col Messina....e qui ci scommetto quello che volete ma noi da Messina almeno un punticino lo riusciamo a tirare fuori........ poi contesto a nonno quella scontatezza che mette..il calcio non è scienza perfetta...l'aver creato alcune (nemmeno tante) azioni sotto rete non dà per certezza sull'esito positivo delle stesse...insomma non puoi eliminare l'errore umano...il centravanti che manda sulla traversa il cross non sbaglia il tiro ma è solo sfortunato il difensore che alza la palla sulla traversa può avere mille attenuanti...insomma per farti capire...il giocatore fosse per lui la metterebbe sempre dentro ma non sempre la percentuale realizzativa è 100% ...... magari staremmo ora nelle zone alte della classifica a lottre per il primato...noi abbiamo il penultimo attacco della serie ma se guardi bene altre squadre che ci precedono pur non essendo macchine da gol (tipo Andria) hanno una decina e passa di punti in più di noi.........

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 12:38



rossoblu82


Silvio Alessi, presidente dell'Akragas, ha fatto - in una nota ufficiale - il punto sulla situazione societaria ed economica del club a seguito dell'assemblea dei soci svoltasi giovedì 9 marzo e anche alla luce della brillante ed entusiasmante vittoria di domenica scorsa in trasferta contro il blasonato Taranto: "Mi corre l'obbligo, nella mia qualità di massimo dirigente dell'Akragas, di portare a conoscenza della città, dei tifosi e di tutti quanti seguono da vicino le vicissitudini di questa società, la situazione in cui versa oggi il club sia dal punto di vista societario che economico. Voglio innanzitutto, in premessa, rivolgere un sentito e affettuoso ringraziamento ai nostri ragazzi, allo staff tecnico, allo staff medico e a tutti i nostri collaboratori tecnici per la brillante e importante vittoria di domenica scorsa sul difficile campo del Taranto, nostra diretta concorrente per la salvezza. A loro va tutto il merito di questa impresa in quanto hanno dimostrato, ancora una volta, di essere un gruppo affiatato, di avere un grande attaccamento alla maglia e di essere dei seri professionisti dimostrandolo, soprattutto, in questo momento di difficoltà. Per questo motivo non dobbiamo mai fargli mancare la nostra vicinanza e il nostro affetto. Oggi questa città e questa società hanno il DOVERE, soprattutto nei loro confronti, di dare, ognuno per la propria parte, la serenità necessaria affinché possano continuare questo campionato e permetterci di raggiungere l'obiettivo della salvezza, cosa che a mio modo di vedere è alla nostra portata. Giorno 9 marzo scorso si è svolta l'ennesima Assemblea dei soci e abbiamo preso atto che, purtroppo, la trattativa con un Gruppo Imprenditoriale interessato a investire nella società, annunciata da un socio nella precedente assemblea, non ha avuto esito positivo. Né ci sono nuovi sviluppi in merito ad altre cordate interessate a subentrare nel capitale sociale e quindi ad immettere capitali nuovi. Nel corso della stessa assemblea non si è provveduto ad eleggere il nuovo CDA in quanto mi è stata avanzata la proposta di proseguire con il mio incarico fino alla fine del campionato, su questo punto ho preso un tempo di riflessione e scioglierò la riserva tra qualche giorno. Per quanto mi riguarda fino ad oggi ho fatto tutto quanto possibile per portare avanti, tra mille difficoltà, questo club e questo campionato, soprattutto dopo l'annuncio di disimpegno economico fatto a novembre dal Presidente Onorario, Marcello Giavarini e dopo le dimissione dell'A.D. Peppino Tirri, onorando tutte le scadenze e garantendo gli impegni necessari per proseguire il campionato, ma ora sono costretto a lanciare l'ennesimo grido di allarme perché da SOLO non riesco più a garantire il peso economico del campionato in corso. Come ho ribadito più volte, il mio personale impegno economico, secondo le mie possibilità, l'ho sempre garantito e lo garantirò fino alla fine del campionato, ma questo da solo non basta e quindi senza un impegno reale da parte di nuovi investitori o dell'attuale dirigenza, mio malgrado, non sarò nelle condizioni di proseguire il campionato e quindi sarò costretto a fermare l'attività sportiva per evitare conseguenze irrimediabili per il club. Ad oggi, tra i tanti discorsi, io ho avuto solo una certezza e cioè che l'unica persona, oltre a me, che è intervenuto economicamente, fino a novembre 2016, è stato Marcello Giavarini il quale per ben due volte è intervenuto per salvare l'Akragas, per ultimo nel mese di gennaio sottoscrivendo insieme a me la fidejussione assicurativa. E a lui mi rivolgo pubblicamente per l'ultima volta, nella consapevolezza del suo amore per l'Akragas, affinché faccia un ulteriore atto di responsabilità intervenendo economicamente per permettere a questo Club di concludere dignitosamente il campionato in corso ed evitare un triste epilogo, per quanto mi riguarda gli ribadisco la garanzia del mio impegno economico. Voglio invitare tutti, infine, per il bene di questa società ad abbassare i toni a volte esasperati dalle sue origini licatesi, e riconoscergli invece il merito di avere avuto un ruolo fondamentale nell'avere permesso alla città di avere una squadra in Lega Pro e se accetterà questo mio ultimo appello di permettere di concludere questo campionato spero nel migliore dei modi".

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 12:29



Romanzini


Cerchiamo di essere equilibrati. Domenica abbiamo perso solo una partita, e in un processo di crescita (lento) di una squadra che ha problemi può capitare, è fisiologico. Io invece credo che avantieri sia stato solo un antipatico incidente di percorso, cui i ragazzi sapranno porre rimedio sin da Messina. Piuttosto ritengo valido un altro discorso, quello del sapersi accontentare anche del punto quando non puoi vincere. Se l'avessimo fatto contro l'Akragas, a questo punto avremmo guadagnato 1 punto sulla zona rossa, e non sarebbe stato affatto male. Lasciamo lavorare Ciullo e i ragazzi serenamente, e attacchiamoci all'umiltà e alla grande capacità normalizzatrice di un tecnico, Ciullo appunto, che è l'uomo giusto in questo momento per poter salvare quanto prima il Taranto.

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 12:24



Markus62


Nn.per essere negativo, ma credo che domenica saremo terz'ultimi.nn vorrei che adesso prendiamo il caposotto!.....

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 11:41



alf


Anche Macri di testa ha sbagliato un gol semplice , era solo in area , le occasioni nonostante tutto le abbiamo avute .

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 10:16



nonnoluigi


del resto è evidente...le poche occasioni vanno sfruttate...essere troppo bonari e affettuosi non serve...le scelte su alcuni calciatori vanno ridimensionate...gli episodi di domenica da calci nel cul.o...palloni da accompagnare in rete e sbagliati per troppa superficialità...un pallone da 2 metri di testa per un centravanti va messo in rete. --e non sulla traversa.....un pallone a 2 metri dalla rete di piede anche per un difensore va messo dentro...nel primo tempo chi era allo stadio ha visto anche un pallone su cross di stefano maiorano dalla destra che andava accompagnato in rete dal un discreto centravanti..anche nl secondo tempo...altra occasione viola di testa deve essere sfruttata meglio ...altro colpo di testa di potenza solo avanti alla porta deve schiacciare la palla e non prenderla con la chierica...e buttarla in curva sud...insomma gli episodi ci sono ma non vengono adeguatamente sfruttati...serve una sveglia in avanti...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 09:33



rossoblu82


la vittoria contro l'akragas ci avrebbe permesso di fare un bel salto in avanti e superare messina e monopoli ma in quest occasione anche un pari ci avrebbe consentito quanto meno di tenere i siciliani a -5....adesso ci vuole un buon risultato a messina x cancellare la figuraccia di domenica scorsa...

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 09:24



nonnoluigi


e va bene...archiviamo la partita con akragas e non facciamo più malesangue....ultima nota la classifica che dice la verità su chi siamo e dove possiamo andare...la classifica dei gol segnati nel campionato...siamo penultimi...avanti alla vibonese...solo 21 gol...se la difesa subisce ..non abbiamo nelle corde la capacità di impattare o ribaltare il risultato....

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 09:19



alf


Dopo la partita di ieri sono ancora piu ottimista sulla nostra salvezza e la vedo nera per il Monopoli , ieri ne potevano prendere 5-6 , difesa imbarazzante quella del Monopoli , poi pressare alto contro squadre di una categoria e mezza superiore (il Foggia potrebbe tranquillamente fare la serie B non questa squadra) é un suicidio , tra le squadre di bassa classifica si salvera chi prendera meno gol .

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 09:03



Lambrugo


Prossimo anno. Montini in prestito dal Bari e acquisto di Pinto, pronto x campionati di vertice. 😉

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 07:23



vecchiorossoblu


io ho visto un monopoli che di positivo ha solo la condizione fisica, poi in attacco è pochissima cosa, qualche cross e tiretti da lontano, in mezzo tanta corsa e una difesa approssimativa. il foggia nel primo tempo poteva farne 4 o 5 e nel secondo ha giochicchiato. La salvezza dovranno sudarsela. Come dovremo sudarcela noi, a Messina partitaccia difficilissima, servirà una squadra concentratissima

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 06:38



angelix0374


Genchi all'uscita dal campo è stato beccato nuovamente dal pubblico e lui ha pure risposto...credo che sarà l'ultima partita a Monopoli, meglio, molto meglio Gatto che oltre alla freschezza atletica di un ventenne vuole dimostrare il suo valore.........al centro dell'attacco un magnifico Montini...ieri ho comunque visto una squadra (quella barese) che ha giocato a viso aperto contro il Foggia, non mi è dispiaciuta e, credo, che l'essere stata risucchiata nei bassifondi della classifica sia del tutto passeggera a meno che la sconfitta non li deprime ancor di più...però vedere l'ottimismo del suo presidente non lo lascia trapelare...venendo a noi...la sconfitta di domenica lascia il veleno in bocca...dobbiamo rialzarci subito anche perchè avremo un tour de force da qui fino a metà aprile....Messina . Paganese - Francavilla - Reggina - Lecce tranne i due scontri diretti (ormai la Paganese la reputo fuori dalle sabbie mobili dei playout) le altre sono con squadre praticamente salve e nei play off....se tra 5 gare il Lecce dovesse accumulare una decina di punti di svantaggio dal Foggia...potremmo giocare al "Via del Mare" con una squadra mentalmente scarica...il lavoro il Lecce ormai l'ha fatto avendo incontrato tutte le squadre pericolanti tranne noi e il Messina....concentriamoci per adesso sul Messina...dobbiamo riprenderci quello che abbiamo perso in casa con l'Akragas...la partita sarà molto impegnativa ma se si scende col sangue agli occhi...beh qualcosa di buono si potrà fare

Scritto il 14 Marzo 2017 ore 06:06



Stefano


Peppone. Condivido il tuo ultimo post.

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 23:36



peppone


Dolphin piú che profeta e vedere oltre il risultato il Siracusa fino a quel momento aveva fatto 0 punti se non ricordo male!.Ci misero in mezzo a una strada,Valente l'esterno di centrocampo che in quella occasione giocó piú avanti ci fece a pezzi,la loro difesa gioco benissimo e il loro allenatore un signor allenatore....la societá x il futuro deve prendere appunti da chi ha fatto bene con pochi mezzi,ci sono vari esempi vedi Caserta,Pagani,Siracusa,Francavilla....si va li e si studia,si chiede e si copia,se si ha l'umiltá giusta possiamo fare qualche passo avanti!

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 23:24



Dolphin


peppone profeta :))... a me piacciono il portiere del monopoli ed esposito, il dif centr monopoli.

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 23:15



peppone


ricordi peppone Bella squadra il Siracusa...ha un paio di elementi interessantissimi...l'ex Pordenone..ca a mise mizze a na strade a tutta la difesa da solo e il givane palermitano..piú il solito Baiocco che é una garanzia come il loro all.Sottil,secondo me si salveranno tranquillamente....noi va bene cosi....peccato a 5 minuti dalla fine mi aspettavo Cedric e non Bobb...vediamo mercoledí... Forza Taranto. Scritto il 11 settembre 2016 ore 22:33

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 23:12



alf


irriconoscibile Genchi si vede poco e viene sovrastato dai difensori foggiani , non sembra lo stesso giocatore .Se ieri avessimo strappato un punticino avremmo fatto un bel passo in avanti , a volte bisogna sapersi accontentare .

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 22:46



Dolphin


Monop ufficialmente risucchiato...

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 22:29



vecchiorossoblu


Genchi fa piangere

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 21:54



angelix0374


fine 1° tempo a Monopoli ...0-2 per il Foggia che si riprende la testa della classifica......per il super-derby di domenica prox si prevedono 18-19000 spettatori (sempre che venga data l'autorizzazione)....un incasso stratosferico per la Lega Pro e non solo

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 21:50



Dolphin


nel mentre, monopoli-foggia 0-2 al 40 p.t.

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 21:30



frengo


Audace..in parte hai ragione ma se viola la metteva dentro era 1-1 e il secondo tempo te la giocavi..a mio avviso abbiamo perso meritatamente ma condannati da 2 episodi A mio parere i giocatori hanno già voglia di rifarsi

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 21:03



Audace_Usac


Frengo, di ieri si giudica la mancanza di reazione, di una sterzata che in 75 minuti non è mai arrivata. Di una prestazione che non ha emozionato sugli spalti. Il premio Birra Raffo a Magri è tutto dire...

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 20:59



frengo


Molti di voi sono esagerati nel giudicare la sconfitta di ieri..ci può stare..se entrava il tiro a porta vuota di sltobello o il colpo di testa di viola parlavamo di altro..ripartiamo da domenica prossima tornerà lo sicco Paolucci giocatori in più e speriamo di recuperare altobello..mi fido del mister e dei ragazzi

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 20:30



Romanzini


A proposito di sostituzioni, ieri dopo l'infortunio di Altobello, con il Taranto sotto 0-1, con 75 minuti a disposizione e una gara da recuperare, anche io avrei tentato qualcosa di diverso. L'ipotesi Nigro in difesa l'ho pensata, e poteva davvero essere qualcosa di tatticamente accattivante, soprattutto se in campo fosse entrato Emmausso, e soprattutto avrebbe evitato allo stesso Nigro di pestarsi i piedi con Maiorano (fanno lo stesso gioco). Un 4-2-4 d'attacco, con Emmausso e Potenza esterni, e Viola e Magnaghi centrali d'attacco, con Maiorano e Pirrone centrali di centrocampo. E' chiaro che è un discorso fatto col senno di poi, ma quel cambio Altobello-Pambianchi prima e Pambianchi-Magri dopo non ha aggiunto granchè ad una squadra che andava scossa. Magari Magri si poteva far entrare dopo, a gara recuperata, ma sono solo ipotesi da tifosi. Ciullo sarà stato il primo a rendersi conto di una squadra troppo piatta per essere il Taranto ammirato nell'ultimo mese di campionato, e sarà sicuramente il primo a lavorare bene perchè il Taranto possa ripartire sin da Messina.

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 18:44



Audace_Usac


Nonno, poi mi dici come metti le faccine...

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 18:32



peppone


No leno nessuna política,parlando con qualcuno almeno x ora non se ne parla sono liberi anche da questo!!Bravi a non farsi strumentalizzare sia nel bene che nel male!!

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 17:56



blubba


Sui cambi nn so che pensare, oggettivamente dato che eravamo a venti minuti dall'inizio aveva senso fare un cambio alla ciulo maniera .Il vero problema è stato la serie di eventi negativi che sono accaduti in quei venti minuti che hanno totalmente svuotato la squadra ,Per come si era messa piu che i cambi serviva un episodio che girasse l'incontro, in caso di pareggio entro la fine del primo tempo credo avremmo vinto a mani basse.Purtroppo anche le botte di [non consentita] bisogna cercarsele e nn solo aspettarle ed il difetto primario che abbiamo è che nn siamo in grado di offendere ,se la partita va fatat noi siamo nulli per organico carente in qualita in nezzo al campo. La cosa peggiore è ke dobbiamo conviverci con questa lacuna e cercare di nn incappare in errori [non consentita] come quello di ieri e ripartire

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 17:48



REARTU


Lasciamoci alle spalle la brutta prestazione di ieri anche se è dura da digerire, alziamo la testa e andiamo a far passare una brutta domenica al Messina.

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 17:32



lenotarima


e' il Comitato l'artefice del 1^ maggio tarantino quindi sono loro che possono decidere dinamiche e fermarlo quando vogliono, personalmente non condivido, a meno che questa sospensione non sia un preludio ad un ingresso diretto in politica per le aministrative o sostenendo chiaramente un candidato pulito e diverso dai solito. Solo facendo entrare personaggi scomodi alle elite politico-economiche che hanno fatto il bello e il cattivo tempo a taranto la citta puo avere un futuro. Bisogna scombinare loro i piani.

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 17:26



nonnoluigi


comunque per la corsa alla salvezza i nostri eroi...rispetto alle concorrenti ...hanno un grosso difetto...non siamo in grado di impostare la partita a vincere e non siamo in grado di ribaltare eventualmente il risultato...neanche tra le mura amiche...dove giocheremo altri scontri diretti... dice bene romanzini è una continua tortura...speriamo finisca presto e bene e si ricominci a modo...

Scritto il 13 Marzo 2017 ore 16:50