Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



Romanzini


Da tifosi vorremmo sempre in campo tutti i giocatori che reputiamo forti, utili alla causa, o solamente più simpatici (passatemi il termine). La realtà dice altro, soprattutto in serie D dove sei condizionato pesantemente dalla presenza di 4 under in campo. Esiste un discorso di equilibrio di squadra di cui mister Ragno ha spessissimo parlato in conferenza stampa che va tenuto in considerazione. Ieri qualcuno auspicava un 3-4-1-2 per domenica, per essere maggiormente propositivi e pericolosi in una gara casalinga da vincere. Focalizziamo la lente sul quartetto di centrocampo. Avere ad esempio Guaita a dx significa dotarsi a sx di un elemento in grado di equilibrare la squadra quando il buon Leo attaccherà, nello specifico ad esempio Ferrara. Altro esempio. Se nei tre di difesa ci metti due under (faccio l'esempio di una difesa composta da De Caro, Benvenga e De Letteriis), allora ti potresti permettere una coppia centrale come Galdean e Matute, entrambi over e esperti. Se invece piazzi due over su tre dietro, a quel punto inevitabilmente la coppia mediana centrale deve essere composta da un over e un under (Galdean-Cuccurullo, o Matute-Cuccurullo). Tutti discorsi per supportare D'Agostino più due punte ovviamente. Come possiamo notare, le scelte del mister sono condizionate, perchè sia la presenza e la posizione degli under sia le assenze ti inducono a mettere in campo una formazione che deve essere contemporaneamente forte e equilibrata. Questa ridicola regola degli under che non ha prodotto granchè (visto che molti, usciti dalla età under non trovano poi spazio) dovrebbe essere rivista, magari tornando a qualche anno fa, quando se non ricordo male gli under da piazzare in campo erano solo due (ricordo Pizzolla e Migliozzi in epoca Arsenal sul finire degli anni 90). Gli allenatori avrebbero meno problemi a fare la formazione, i giovani da prendere sarebbero davvero quelli più forti (fermo restando che quando uno è forte sovente non gioca in D ma a dispetto dell'età gioca anche in A), e la costruzione delle squadre sarebbe meno problematica.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 12:36



rossoblu82


Il Taranto si appresta a presentare ricorso contro la squalifica di Luigi Manzo, fermato per tre turni dal Giudice Sportivo dopo il parapiglia scatenatosi nel tunnel dello 'Zaccheria' al termine del derby contro il Foggia. A confermarlo ci pensa il direttore generale del club ionico Gino Montella tra le pagine del sito MondoRossoBlù.it: "Quello che noi possiamo fare è soltanto basarci sugli atti federali, che fanno fede. Faremo ricorso sulle tre giornate a Manzo, ma naturalmente sulla gara non ci sono state irregolarità tali da ricorrere sul risultato”.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 12:27



zannoni78


Io a dicembre prenderei Santoro dal Gravina

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 12:26



alf


Teniamo anche in conto che i due giocatori che anche secondo me sono fondamentali hanno avuto problemi , Galdean é arrivato un mese fa dalla Romania , nessuna preparazione ne ritiro solo adesso forse sta entrando in forma e Stefano Manzo non ha certo demeritato anzi é sempre stato uno dei migliori secondo me , e comunque ha giocato non sempre da titolare ma ha giocato tranne una partita a Centrocampo con Matute Cuccurullo e Manzo o Galdean siamo forti , idem per D'Agostino che é stato a Cesena e il ritiro non l'ha praticamente fatto , e anche lui ha giocato e a Grumentum da titolare , Ragno non credo che non vede D'Agostino come dice qualcuno ha semplicemente ha messo in campo i titolari che secondo lui erano piú in forma , i nostri problemi sono in attacco con D'Agostino sicuramente miglioreremo ma non credo che riuscira a risolvere tutti i nostri problemi .

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 10:48



mandilak


Buongiorno GUEST. Io penso che Galdean e D'Agostino per questa squadra siano due pedine FONDAMENTALI. Non possono saltare nessuna partita. Il primo è quel giocatore che prende la palla dai difensori o direttamente dal portiere e costruisce l'azione da dietro. Il secondo invece è il "genio" che davanti può inventare la palla filtrante per l'attaccante oppure il tiro da lontana o prendersi una punizione dal limite che può essere decisiva. La speranza è che il mister, che reputo persone competente, si sia convinto. Per il bene di tutti sarebbe la cosa migliore. Un saluto particolare al mio amico e fratello rossoblù vecchiobomber. Buona giornata e FORZA TARANTO.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 08:36



zannoni78


Ma per quale motivo D'Agostino deve giocare a centrocampo? È un trequartista che spazia per tutto il campo. Con le giuste proporzioni è come se Ronaldo lo metti a fare il terzino. Non sono i giocatori che devono adattarsi al modulo di Ragno ma il contrario. Se il mister capisce questo concetto, insieme ce la possiamo fare, se si irrigidisce sulle sue posizioni sarà la sua e la nostra rovina.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 08:23



zannoni78


Ragno a mio modesto parere si sta dimostrando troppo rigido. Deve diventare più elastico. D'Agostino deve giocare, e deve farlo da trequartista. Capito riconferme. Lo ripeterò fino alla fine del campionato. Le riconferme, a parte D'Agostino che poi non è neanche collocabile nel progetto tattico di Ragno, sono state un errore clamoroso. Lanzolla, Oggiano, Manzo, Favetta e Croce non sono da piazza che ha l'obbligo di vincere. Fatico che sia stato Ragno e chiedere la loro riconferma.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 08:17



Luca74


Comunque ieri D'Agostino ha dimostrato sul campo di essere molto duttile in quanto molto spesso era a centrocampo ad avviare l'azione e in altri momenti o tirava o finalizzava (e bene). Per cui credo che il buon Ragno, pur avendo provato il trequartista ieri, domenica farà cmq il centrocampo a cinque e fra questi metterà D'Agostino con due mediani di peso ai lati. Questa è una mia sensazione, ma anche una mia speranza, perché la presenza di D'Agostino insieme ad un Guaita (o Oggiano) può significare tante palle gol in più per gli attaccanti. E non dimentichiamo che sia Genchi che Croce se ben serviti la porta la centrano sempre. Speriamo bene.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 08:10



vecchiobomber


Buongiorno a tutti. Credo che sia ormai chiaro che in queste categorie un giocatore come D'Agostino debba essere visto come una risorsa importante e non come un problema. Acclarato questo ora tocca al mister capire come fare. Sebbene sia straconvinto che bisogna andare avanti con Ragno ritengo altresi' che non si possa prescindere da un risultato pieno con l'altamura e da almeno un punto a Bitonto. Non possono esserci altre opzioni se si vuole arrivare al filotto di partite "possibili" col necessario minimo entusiasmo. Forza Taranto!

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 07:31



1993


Nonno, condivido le valutazioni su Outatara e De Letteris.

Scritto il 10 Ottobre 2019 ore 04:21



nonnoluigi


Quello che bisogna mettere sotto oculare .... è la questione irrisolta delle realizzazioni ....nel pomeriggio ....non è un dispiacere credere che sia stato un buon allenamento e non una partita ufficiale ...giocando con gli attaccanti titolari .... più il nostro migliore sulla trequarti ..mancava il solo genghi ....nella dozzina circa di occasioni in 90 minuti abbiamo realizzato il solo gol di Ciro ....e negli ultimi 5 minuti di recupero abbiamo raddoppiato con una riserva all'esordio ....

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 20:27



nonnoluigi


nell'allenamento del pomeriggio oltre a guaita ho visto male anche la condizione generale di oggiano...che sono due calciatori da recuperare quanto prima....per il solo fatto che sono gli unici esterni alti in rosa...guaita recuperato fa la differenza in campo...suo l'assist per il secondo gol...anche col sorrento mette una prima palla in testa a favetta e una seconda palla propizia sui piedi di vincenzo masi...ha realizzato anche un gol molto bello...credo insieme a d'agostino leo guaita di tanta tecnica disponibile al divertimento...le prossime tre gare Altamura/Bitonto/Gladiator vedranno benvenga da difensore centrale...voglio sperare d'agostino in campo nel suo ruolo....e con la fascia di capitano al braccio...gli è dovuto...non solo per le prossime tre gare...ma per tutto il campionato ...Ouattara mi ha fatto una buona impressione...è fisicamente robusto...veloce ...dialoga con i compagni ...ha segnato un gol non casuale...ha fatto un movimento in area piccola da marpione... piacevole e interessante anche il difensore classe 2001 De Letteriis ....9 punti nelle prossime tre partite ...il giusto...

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 20:07



Romanzini


....Diciamo che ciò che è successo negli spogliatoi a Foggia ha condizionato pesantemente il risultato. Polli noi a caderci.....Ma resta ciò che è successo, di una vergogna assoluta e contro ogni regola di sport.....da parte di gente che col calcio non dovrebbe avere più nulla a che vedere.....Speriamo che la Procura non abbia solo saputo vedere Anelli ma nelle prossime gare allo Zaccheria sappia cosa deve fare......

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 19:37



Tonino_Palese


@alf. Gioca di prima e passa la palla. Non male, anzi...

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 19:10



rossoblu82


Ragno: FATTI DI FOGGIA "Preferisco non commentarli, per me appartengono al passato ormai, anche se siamo stati dei polli a rimanere in dieci. Non solo siamo stati penalizzati allo Zaccheria, ma non avremo a disposizione Luigi Manzo per le prossime tre giornate. Anelli non è stato espulso perché l'arbitro non ha visto, le cinque giornate sono state inflitte sulla base del rapporto del collaboratore della procura federale".

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 19:01



rossoblu82


Anelli non è stato espulso... È stato squalificato in base al referto del collaboratore della procura Federale presente negli spogliatoi (l ha detto anche Ragno oggi in conferenza) .. Non vi fate seghe mentali che i presupposti per un ricorso nn esistono..

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:58



alf


angelix0374 : Reggere cosa 2-3 mila tifosi ? ci sono ragazzi di 20 anni o meno che giocano in champion davanti a 90.000 spettatori ... e noi abbiamo paura di far giocare un ragazzo di 22 anni , ogni volta che é subentrato Croce non ha apportato nulla , mettiamolo alla prova questo almeno corre ed é veloce .

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:41



alf


Hanno creato un clima ostile non solo contro il Taranto ma anche contro l'arbitro che a quanto hanno detto i giocatori del Taranto é stato anche minacciato e non ha avuto il coraggio di prendere provvedimenti anche contro i giocatori del foggia probabilmente facendo finta di non vedere , in queste categorie gli arbitri hanno 23 -24 anni e spesso vengono dal nord e quando trovano ambienti tipo picerno o foggia vengono condizionati . e il parte il loro atteggiamento é comprensibile .

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:36



angelix0374


signori ......Ouattara è un buon giocatore ma ritengo che giocatori come Genchi Favetta o Croce siano più esperti di Adam che potrebbe fare da 4° e che può entrare a partita in corso.....magari sul 3 a 0.......non discuto che sia un buon giocatore ma reggere la partita ufficiale di fronte a 2/3 mila tifosi....bah diamogli il tempo di crescere........oggi è stato un buon allenamento, probabilmente l'utilizzo di Favetta x 90 minuti fa presagire un suo accantonamento x domenica....e come giocherà il mister??con Genchi e D'Agostino in coppia oppure con Genchi Croce con Stefano dietro di questi due??? escluderei un utilizzo di Adam dall'inizio......a proposito di decisioni del tribunale sportivo.....pena a Manzo spropositata...mi sa tanto che appena qualcuno del Taranto starnutisce ci danno un doppio turno di squalifica....se tutto è partito da Anelli che ha dato uno schiaffo a Ragno e poi c'è stato parapigliadovevano prendere provvedimenti anche per altri giocatori.....Corda è un [non consentita] che dice solo stro...nzate...tre turni sono pochissimi....è stata data multa di 1200 al Taranto e 1000 al Foggia....ma la presenza di tantissime persone nel campo di gioco e negli spogliatoi come l'hanno giustificata??...a parte questo avere Manzo fuori x tre giornate e lo stesso Allegrini e Lanzolla out come minimo x due turni x Jenny, di più x Lanzolla......mi porta a chiedere..come giocheremo?? con Russo appena arrivato o proviamo a giocare con gli under dietro??? con il Team possiamo rischiare ma tra 15 gg abbiamo il Bitonto e lì devi giocare bene senza commettere il minimo errore......la promessa di Giove di scovare un centrale forte forte è proiettata al mese di dicembre con la riapertura del mercato o addirittura a gennaio con il mercato dei prof???....staremo a vedere certo è che devi uscire da questo trittico di partite Altamura/Bitonto/Gladiator con minimo 7 pt.....incominciamo pure noi ad ingranare la quarta.......SFT

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:20



Tonino_Palese


Quindi dalle decisioni del giudice sportivo, un dirigente, l'allenatore e 2 calciatori del Foggia sono stati squalificati con tempistiche diverse, perché RICONOSCIUTI RESPONSABILI di atti vergognosi nei confronti degli avversari. Da far presente ai nostri concittadini che si sono subito schierati contro il Taranto e la sua società, addebitando ai nostri la situazione che si è creata allo "Zaccheria". Smentiti su tutta la linea. Dà fastidio, e molto, che al sig. Calzavara di Varese sia "sfuggito" il comportamento del signor (?) Anelli del Foggia, meritevole di essere cacciato anch'egli subito dal campo, invece di permettergli di proseguire l'incontro fino al 96°. Mah...Strano, infine, che nessun collaboratore della Procura Federale si sia accorto dell'aggressione verbale e quasi fisica del "sardo" Felleca al "tarantino" Giove. Bisogna fare reclamo perché, Anelli, riportato nell'elenco degli espulsi dal campo, non avrebbe dovuto concludere la partita? Si legge che il fatto è stato "colto" dal procuratore federale e non dall'arbitro, per cui credo che non ci siano gli estremi. Poi non so. Che sfortuna,però!

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:17



Luca74


VERGOGNOSO quanto accaduto domenica scorsa e acclarato da un Giudice sportivo. Anelli ERA STATO ESPULSO E NON E' USCITO DAL CAMPO. Tutto ciò è bastato per incidere in negativo sulla nostra partita. In parità numerica il Foggia la nostra porta avrebbe continuato a NON VEDERLA così come accaduto nei primi 45 minuti. E probabilmente avremmo adottato anche una tattica più offensiva. Anelli risulta addirittura essere stato il provocatore, colui che è stata la causa scatenante dei disordini negli spogliatoi alla fine del primo tempo. Bene, credo che la società debba battere i pugni. Non siamo signori e non abbiamo alcuna voglia di regalare punti a chi dolosamente ce li ha rubati. Ricorso, azioni legali, facessero di tutto. A noi spetta GIUSTIZIA.

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:13



alf


Guaita ormai é diventato un caso , questo secondo i potentini era imprendibile sulla fascia destra ed io in effeti lo ricordavo come un ottimo giocatore , gioca svogliato , sbaglia moltissimo oggi per poco non faceva pareggiare i ragazzini del cerignola con un passaggio sbagliato , non salta neanche i ragazzini , poi non ho capito cosa voleva fare su quella punizione ... forse guadagnare l'angolo per perdere tenpo contro una squadra juniores quando mancavano ancora 5 minuti ? semplicemente ridicolo ,mi auguro si svegli e se non si trova bene a Taranto lo dicesse e andasse a quel paese , sempre piú convinto che questa squadra ha bisogno di due ali e un centravanti .

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:12



Romanzini


Auer. In coppa giocheremo nuovamente in casa col Fasano.

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:08



auer


alf prossimo turno fasano-taranto

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 18:05



mandrake70


ANELLI del Foggia squalificato 5gg, risulta nell'elenco degli espulsi dal campo ma non ha mai lasciato il terreno di gioco. Secondo me si puo provare a kiedere la vittoria a tavolino

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:56



zannoni78


A oattara tanto più scarso di croce è da non meritare una chance in campionato? Speriamo domenica si giochi con il tridente. Ma Guaita che è venuto a fare?

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:55



Romanzini


Impossibile dare un giudizio sul Taranto di oggi, visto che la squadra ha giocato col freno a mano tirato per evitare infortuni o altri impedimenti su un terreno osceno. Se una colpa ha avuto la squadra oggi è quella di aver affrontato l'impegno con troppa sufficienza, mentre la gara avrebbe potuto chiudersi prima. Qualche buona trama l'abbiamo vista, soprattutto ho visto un signor giocatore, De Letteriis, un ragazzo del 2001 che meriterebbe maggiore minutaggio, ottima tecnica gran senso della posizione e fisico eccellente. Per il resto fa piacere veder segnare le punte, che si nutrono di gol, mentre sono davvero preoccupato per il terreno di gioco che sta davvero un pianto, con rimbalzi del pallone davvero strambi. Credo che mister Ragno stia davvero pensando a come risolvere la situazione momentanea attraverso una variazione, anche a gara in corso, del modulo di gioco e dei movimenti dei giocatori. Un'ultima cosa, che davvero dobbiamo migliorare. Vicini all'area avversaria cincischiamo troppo, vogliamo fare passaggi e passaggini, anche belli a vedersi, ma perdiamo in concretezza, quella concretezza che ti porta a trovare la soluzione più facile per segnare, magari tirando di più. Anche in questo il mister sono sicuro saprà farsi sentire. Infine la vergogna venuta fuori dal provvedimento del giudice sportivo. le 5 giornate a Anelli del Foggia certificano che è stato lui l'attore principale, insieme al mister foggiano, del parapiglia negli spogliatoi. Chissà perchè l'arbitro ha visto solo Manzo e l'allenatore loro e li ha espulsi. Probabilmente sarebbe stato giusto espellere anche Anelli. Invece la gara è stata palesemente falsata, con un 11 contro 10 che poi ha provocato quel risultato. In parità numerica il Taranto avrebbe vinto, non ne sono certo, ne sono sicuro. E questa è l'ennesima vergogna a favore del Foggia. Gravina e Agropoli l'avevano già segnalato, adesso tutti ne siamo certi. Questa vergogna in salsa rossonera deve finire.

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:47



alf


Stadio Iacovone con un terreno di gioco in condizioni pietose i bambini dei paesi africani giocano in campi migliori ormai , questo terreno é peggio di un campo in terra battuta , illuminazione che non funziona altrimenti avrebbero giocato in notturna permettendo a qualcuno che lavora di poter andare allo stadio , campo B non ancora pronto , ma abbiamo i seggiolini . e dopo tutto questo contro chi giochiamo la prossima di coppa Italia ?

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:45



alf


Oattara bisogna impiegarlo piú spesso , non é possibile che un giovane che negli ultimi due anni ha fatto 15 gol da under ,giochi solo 30 minuti in una partita di coppa Italia , magari da piú vivacitá all'attacco cosa che Croce non riesce mai a dare e se propio non vogliono impiegarlo meglio darlo in prestito .

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:24



nonnoluigi


Ouattara ...non è stato casuale il gol ... era dietro di qualche metro ed è andato a chiudere sul secondo palo .... è stato un allenamento con il difetto perpetuo di sprecare tante occasioni ....va valutato per promozioni e bocciature come un allenamento settimanale ....un buon allenamento ...per domenica e il campionato ....

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:09



Colosseum


Squalificato Ouattara per 3 turni. Ha giocato con 3 gambe

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:08



706ac


2-0 striminzito e con il minimo sforzo contro la juniores del Cerignola. Poca grinta in campo. Speriamo di vedere ben altra musica con l'Altamura. Terreno di gioco osceno.

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:01



faber


Solo 2 Calciatori con la C maiuscola in questa squadra: D'agostino e Matute... il resto solo contorno.

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 17:00



alf


A Guaita bisognerebbe accompagnarlo alla stazione e augurarli buon viaggio , bravo Oattara ha fatto anche gol .

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:55



rossoblu82


Gol di pizza di Ouattara

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:54



rossoblu82


No Lucio Possibilità di fare ricorso non esistono... Evidentemente l arbitro ha visto solo manzo e corda mentre i commissari di campo hanno visto anelli... Ma dico io chi ha visto anelli non poteva avvisare l arbitro??

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:53



Colosseum


E quidd guaita

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:52



peluscina


Per vincere la D ci vogliono i delinquenti

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:51



rossoblu82


Ma è possibile che nn riusciamo a chiudere una partita nemmeno con la juniores del Cerignola??

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:48



nonnoluigi


Sui finale di partita rischiamo sempre qualcosina

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:47



peluscina


Favetta Croce Guaita... tutto fumo

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:43



Colosseum


È buono questo Ouattara

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:41



LucioRossoblu


Domnda a persone più esperte:si potrebbe fare ricorso per la partita di Domenica scorsa in quanto il capitano del Foggia Anelli è stato squalificato per 5 giornate per i fatti che hanno determinato l'espulsione di Manzo?Non ho capito perchè Manzo è stato espulso e Anelli no

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:37



nonnoluigi


Speriamo di vedere per fare opinione anche il 98 in attacco ....

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:04



alf


Bene il ragazzino De Letteris , D'Agostino di un altra categoria ma si sapeva , imbarazzante Croce .

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 16:01



alf


Comunque é migliore il terreno di gioco del Grumentum che il nostro

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 15:58



nonnoluigi


Partita di allenamento per le due squadre ...partita spenta ...si illumina solo con le giocate del trequartista ....e non si può tenerlo ancora fuori ...sempre gli stessi errori ...si sprecano le tante occasioni da gol .....

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 15:58



peluscina


Vorrei dire che a Taranto in ogni settore: politica, ambiente, sport, cultura, lavoro CI PISCIANO in testa

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 15:52



rossoblu82


Concordo... D Agostino non può restare fuori in questa squadra

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 15:48



Colosseum


Ragno stai vedendo D’Agostino?????

Scritto il 9 Ottobre 2019 ore 15:46